SULLE «TRACCE» DI SIMONA ANDREINI

L’invito
L’invito

PISTOIA. Domani, lunedì 27 ottobre alle 18:30, presso Lo Spazio di via dell’Ospizio, verrà presentato il romanzo di Simona Andreini, Tracce (Aletti, 2014, pp. 120, euro 13,00). L’autrice ne discuterà con Lucia Mori.

Tracce racconta la vita di una ragazzina di diciassette anni che non si rivede nella società in cui vive, incontrando molte difficoltà per rimanere se stessa. Non riesce a comprendere da chi possa aver ereditato quello spirito d’avventura, sempre alla ricerca di cose nuove.

La sua vita ha una svolta quando una vecchia zia del padre muore, lasciando in eredità un vecchio baule, pieno di scartoffie, appunti, schizzi, diari e fogli volanti. Dal baule e dal suo contenuto, la ragazza comprende che anche la zia era alla continua ricerca di qualcosa. La ricerca che la zia stava effettuando era sull’origine della vita, su come poteva essere scaturita tanta meraviglia.

Attraverso una serie di intuizioni, la zia associava il corpo umano al sistema solare. Al lettore rimane il giudizio finale sulla possibilità che esse possano essere intuizioni geniali o semplici fantasie di una scrittrice.

Per info: Lo Spazio di via dell’ospizio, via dell’Ospizio 26-28, Pistoia. Tel. 057321744 – lo-spazio@libero.it oppure www.lospaziodiviadellospizio.sitiwebs.com.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento