sviluppo economico. “PATTO DI RESPONSABILITÀ PER LA SICUREZZA E LA RIPRESA”: LE PROPOSTE DELLA AMMINISTRAZIONE COMUNALE

L’assessore Gianna Risaliti

PISTOIA. Nei giorni scorsi si è svolto in videoconferenza il Tavolo provinciale per il “Patto di responsabilità per la sicurezza e la ripresa” al quale hanno partecipato l’assessore allo sviluppo economico del Comune di Pistoia Gianna Risaliti, il presidente della Provincia Luca Marmo, la Camera di Commercio, il Distretto vivaistico/ornamentale, le associazioni di categoria e le organizzazioni sindacali.

Per aiutare la ripresa economica delle attività produttive del territorio pistoiese in questa Fase 2, l’assessore Risaliti ha messo in evidenza le richieste più urgenti partendo dalla stato di attuazione della situazione del pagamento della Cig per i dipendenti delle aziende del territorio pistoiese da chiedere all’Inps, oltre a concordare un incontro con le banche in merito alla concessione del finanziamento di 25.000 euro alle imprese per capire se, come previsto dal decreto del Governo, la pratica per ottenerlo sia semplificata e senza ulteriori richieste non previste.

Le altre proposte di Risaliti hanno riguardato l’importanza di chiedere alla Regione lo snellimento della burocrazia, soprattutto sugli adempimenti dei protocolli sulla sicurezza da seguire per la riapertura delle attività economiche, non sempre di facile attuazione.

Per quanto riguarda il settore del turismo, l’assessore ha evidenziato che tra le proposte da fare al Governo, anche tramite la Regione, deve essere valutata la concessione di un credito d’imposta per chi acquista pacchetti turistici da svolgersi in Italia. In questo modo si potrebbe rilanciare tutta la filiera, a partire dalle agenzie di viaggio, guide turistiche, ecc. Secondo Risaliti il riconoscimento di un credito d’imposta del 30-40% sarebbe una misura fiscale che permetterebbe di dare la spinta all’acquisto di pacchetti turistici in modo più forte e immediato.

«Il confronto tra Comune e Provincia con le categorie economiche e i sindacati – ha detto l’assessore Gianna Risaliti – è stato molto importante e apprezzato, un’occasione per ascoltare richieste e preoccupazioni che provengono dai rappresentanti del mondo del lavoro per cercare insieme soluzioni e strategie tese ad agevolare la ripresa economica.

La sfida è di riuscire a mantenere la sicurezza sui luoghi di lavoro per evitare possibili contagi da Covid-19 e allo stesso tempo permettere alle attività di poter riprendere il loro ciclo produttivo».

[comune di pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email