resistenti o refrattari alla legalità? LA GIUNTA MAZZANTI, PUR BOMBARDATA DA PIÙ DI UN ANNO CON PUBBLICHE DENUNCE PER DOCUMENTI FALSI, FALSI CONDONI, FALSE AUTORIZZAZIONI, FALSE DICHIARAZIONI, CONTINUA A TIRARE AVANTI MUTA, CIECA E SORDA E, QUEL CHE È PEGGIO, SOSTENUTA DA PREFETTURA E PROCURA DELLA REPUBBLICA DI PISTOIA

resistenti o refrattari alla legalità? LA GIUNTA MAZZANTI, PUR BOMBARDATA DA PIÙ DI UN ANNO CON PUBBLICHE DENUNCE PER DOCUMENTI FALSI, FALSI CONDONI, FALSE AUTORIZZAZIONI, FALSE DICHIARAZIONI, CONTINUA A TIRARE AVANTI MUTA, CIECA E SORDA E, QUEL CHE È PEGGIO, SOSTENUTA DA PREFETTURA E PROCURA DELLA REPUBBLICA DI PISTOIA

Le amministrazioni di sinistra, succedute al «compromesso storico» Dc-Pci di Stefano Marini (anni 90), hanno fatto come i batteri con la penicillina: sono diventate ceppi resistenti alle leggi, alle norme, alle regole e al rispetto della Costituzione e dei cittadini,...
leggi di più
stercus diaboli a cosenza. E PER COLPA DEL DENARO PADRE FEDELE NE PASSÒ D’OGNI COLORE FRA LE MANI DI CLAUDIO CURRELI INSABBIATORE DEL FASCICOLO CHE POTEVA SALVARLO

stercus diaboli a cosenza. E PER COLPA DEL DENARO PADRE FEDELE NE PASSÒ D’OGNI COLORE FRA LE MANI DI CLAUDIO CURRELI INSABBIATORE DEL FASCICOLO CHE POTEVA SALVARLO

Sotto le toghe dei pubblici ministeri non alberga sempre la “santa dea bendata”: ci sono degli uomini, anche piccoli, che non di rado hanno, degli umani, quasi nessuna delle poche virtù, ma tutta la marea di vizi che ci contraddistinguono....
leggi di più
elogio della follia. ERASMO AVEVA RAGIONE: STORIA DI UN PROCESSO COSTRUITO A TAVOLINO PER IMPEDIRE IL DIRITTO DI PAROLA E IMPORRE L’IDEOLOGIA DEL SILENZIO

elogio della follia. ERASMO AVEVA RAGIONE: STORIA DI UN PROCESSO COSTRUITO A TAVOLINO PER IMPEDIRE IL DIRITTO DI PAROLA E IMPORRE L’IDEOLOGIA DEL SILENZIO

Il pubblico ministero ha l’obbligo di esercitare l’azione penale, ma ha anche quello (358 cpp) di compiere «ogni attività necessaria ai fini indicati nell’articolo 326» senza omettere di svolgere «altresì accertamenti su fatti e circostanze a favore...
leggi di più
amori impossibili. STAMPA & MAGISTRATURA: SOLO I GIORNALISTI “TESTA-CHINA” NON HANNO PROBLEMI, MA SE PENSI E TI ESPRIMI LIBERAMENTE FINISCI AGLI ARRESTI PER 104 GIORNI E SENZA UNO STRACCIO DI PROVA

amori impossibili. STAMPA & MAGISTRATURA: SOLO I GIORNALISTI “TESTA-CHINA” NON HANNO PROBLEMI, MA SE PENSI E TI ESPRIMI LIBERAMENTE FINISCI AGLI ARRESTI PER 104 GIORNI E SENZA UNO STRACCIO DI PROVA

Critica, cronaca e creatività: tre garanzie costituzionali di cui le procure non riescono ad afferrare il significato. Forse perché non leggono niente di ciò che viene loro inviato; o non hanno voglia di leggere; o non capiscono quello che leggono;...
leggi di più
giudici & notai criminali. MÁRQUEZ CI SCRIVEREBBE SOPRA NON “L’AMORE AI TEMPI DEL COLERA” MA  “LA GIUSTIZIA AI TEMPI DEL COLETTA”

giudici & notai criminali. MÁRQUEZ CI SCRIVEREBBE SOPRA NON “L’AMORE AI TEMPI DEL COLERA” MA “LA GIUSTIZIA AI TEMPI DEL COLETTA”

I signori della Procura di Pistoia mi hanno bollato in partenza, come già colpevole di lesa maestà, perché ho osato alzare il capo e dire (beninteso con pezze d’appoggio ufficiali: contratti, regolamenti, leggi e non caramelle alla frutta Sperlari) che...
leggi di più
sistema marcio. IL SINDACO MAZZANTI, LE PISCINE E I CAPANNONI INVISIBILI, IL NUOVO STRUMENTO URBANISTICO E UNA PROCURA DELLA REPUBBLICA DEBOLE IN ODOR DI PROTEGGERE UN’IPOTESI DI MALAFFARE

sistema marcio. IL SINDACO MAZZANTI, LE PISCINE E I CAPANNONI INVISIBILI, IL NUOVO STRUMENTO URBANISTICO E UNA PROCURA DELLA REPUBBLICA DEBOLE IN ODOR DI PROTEGGERE UN’IPOTESI DI MALAFFARE

L’ago della bilancia di tutto il sistema di reticenze, omertà, sospetti di camorrismo e quant’altro, è – mi spiace per lui, ma è impossibile non nutrire questa opinione, dati i silenzi e le false certificazioni prodotte insieme ad altri tre...
leggi di più
legalità all’infradito. BUON SABATO SANTO AL SINDACO BENESPERI E ALL’ASSESSORE AGNELLONE, AL FU COMANDANTE NESTI PROTETTO IN PROCURA E GENTILE SIGNORA BLIMUNDA (STESSO PRIVILEGIO), ALLA FRAGILE E DEBOLISSIMA PROCURA DI PISTOIA DOVE I PM SE NE IMPIPANO DEGLI ORDINI DI COLETTA. E AUGURI A TUTTE LE VITTIME DELLA “GIUSTIZIA” CHE IRRIDE LA “GENTE COMUNE”

legalità all’infradito. BUON SABATO SANTO AL SINDACO BENESPERI E ALL’ASSESSORE AGNELLONE, AL FU COMANDANTE NESTI PROTETTO IN PROCURA E GENTILE SIGNORA BLIMUNDA (STESSO PRIVILEGIO), ALLA FRAGILE E DEBOLISSIMA PROCURA DI PISTOIA DOVE I PM SE NE IMPIPANO DEGLI ORDINI DI COLETTA. E AUGURI A TUTTE LE VITTIME DELLA “GIUSTIZIA” CHE IRRIDE LA “GENTE COMUNE”

Nessun dorma né osi dire che siamo in presenza di un evidente oltraggio alla magistratura, perché dov’essa non svolge il suo compito con la prudenza e il rispetto dovuti, quando rinvia a giudizio per punto preso perché non ha letto...
leggi di più