precipimontalissimevolmente. UN SINDACO, UNA GIUNTA, UNA CAPAGRUPPA SPIPPOLATA COME UN ROSARIO E UN FAN CLUB DI GATTINE ROSSE CHE APPLAUDE ALL’ARIA FRITTA (O PEGGIO)

precipimontalissimevolmente. UN SINDACO, UNA GIUNTA, UNA CAPAGRUPPA SPIPPOLATA COME UN ROSARIO E UN FAN CLUB DI GATTINE ROSSE CHE APPLAUDE ALL’ARIA FRITTA (O PEGGIO)

SE IL BETTI IN ALTO SAL CADE ALL’ISTANTE CON UN FORTE RUMOR MALEODORANTE   MONTALE. Verrebbe da aggiungere «scendi un po’ che ti fa male!» – per i comunisti di regime, quelli che pensano che le forze dell’ordine «sìino» (direbbe...
leggi di più
sardine & paraculi. «VAE ME, CONCACAVI ME», AHIMÈ, MI SONO CACATO ADDOSSO!

sardine & paraculi. «VAE ME, CONCACAVI ME», AHIMÈ, MI SONO CACATO ADDOSSO!

  SE DIO PENSA ALL’ITALIA CON I DEMOCRATICI SPERIAMO CHE LA PIANTI IL PRIMA POSSIBILE!   AGLIANA. Dopo la morte di Claudio, fatto fuori dalla moglie Agrippina che voleva mettere sul trono Nerone, Seneca, con un colpo di coda da...
leggi di più
blimunda’s story 3. COME LA SANTA INQUISIZIONE RISPOSE PICCHE A BALTASAR & BLIMUNDA E COME LUI MEDESIMO SCRISSE AL GRAN CIAMBELLANO FRAGAI CERCANDO D’ACCOMODAR A DOVERE LE COSE SUE

blimunda’s story 3. COME LA SANTA INQUISIZIONE RISPOSE PICCHE A BALTASAR & BLIMUNDA E COME LUI MEDESIMO SCRISSE AL GRAN CIAMBELLANO FRAGAI CERCANDO D’ACCOMODAR A DOVERE LE COSE SUE

PAROLA DEL SIGNORE PAROLA DI ‘LINEA LIBERA’ ATTO III – ROSARI DI PIPPE E SPIPPOLATE DI ROSARI (attenti ai colori)     Brevis esse laboro, obscurus fio se la fo troppo corta, rischio che non mi capiate bene Orazio, Ars,...
leggi di più