TAGLIO DEL NASTRO PER IL PERCORSO CICLOPEDONALE “ALFREDO MARTINI”

Un minuto di silenzio e una preghiera per le vittime degli attentati di Parigi. È il primo lotto di un progetto più ampio di mobilità
Il taglio del nastro
Il taglio del nastro

QUARRATA. È stato inaugurato nel pomeriggio di ieri, sabato 14 novembre, il percorso ciclopedonale intitolato ad Alfredo Martini.

Alla cerimonia insieme al Sindaco Marco Mazzanti e ai rappresentanti della giunta hanno presenziato gli onorevoli Caterina Bini, Edoardo Fanucci e Dario Parrini, l’assessore regionale all’ambiente Federica Fratoni e il consigliere regionale Pd Massimo Baldi, l’ex sindaco Sabrina Sergio Gori. Numerose le persone che hanno voluto partecipare a questo momento.

Tanti cittadini alla inaugurazione
Tanti cittadini alla inaugurazione

Grazie di cuore – ha scritto il sindaco Mazzanti – a chi era presente, rappresentanti delle istituzioni, associazioni locali, dipendenti comunali, ditte e professionisti che hanno collaborato alla realizzazione dell’opera, parenti e amici di Alfredo Martini e tanti tanti concittadini.

“Questo momento – ha aggiunto – mi ha riempito di gioia, nonostante le tristi notizie che hanno colpito l’Europa e il mondo intero. Abbiamo comunque svolto la cerimonia come da programma dedicando all’inizio un minuto di silenzio e una preghiera alle vittime degli attentati di Parigi e alle loro famiglie. Il terrorismo e il fanatismo non ci fermeranno…”.

Lungo il nuovo tratto ciclopedonale
Lungo il nuovo tratto ciclopedonale

Il tratto ciclopedonale inaugurato è di circa un chilometro e collega la zona di Folonica-Ronchi al centro cittadino; per l’esattezza la pista ciclabile si snoda lungo l’argine del torrente Fermulla da via Pretelli a via San Lorenzo.

È il primo lotto di un progetto più ampio di mobilità ciclabile finanziato dalla Regione Toscana, che comprende in tutto quattro lotti.

I lavori per la realizzazione degli altri tre lotti sono in fase di esecuzione, ma intanto si può fruire di questo primo tratto, tra l’altro particolarmente strategico per la sua localizzazione a ridosso del centro cittadino e vicino a vari servizi di pubblica utilità e al plesso scolastico di Santa Lucia.

[comunicato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento