tari. 31 GENNAIO, TERMINE PER LE AGEVOLAZIONI

Confcommercio mette a disposizione delle imprese il check-up gratuito delle bollette
Tari
Tari. E noi paghiamo…

PRATO. Il 31 gennaio, scadono i termini per richiedere le agevolazioni sulla Tari per le imprese operanti nella provincia di Prato.

Confcommercio mette a disposizione un servizio di Check-Up gratuito sulle bollette per accertare la correttezza dei dati su cui la tassa viene calcolata nonché valutare la possibilità di accedere alle agevolazioni previste dal rispettivo regolamento comunale.

Con l’introduzione della Tari, l’importo da versare per il servizio di smaltimento dei rifiuti per le aziende è notevolmente incrementato negli ultimi anni.

I regolamenti comunali prevedono però alcune riduzioni di cui si può usufruire se viene svolta un’adeguata raccolta differenziata o vengono prodotti rifiuti speciali smaltiti con aziende specializzate.

Oltre a questo è fondamentale verificare che le superfici di calcolo della tassa siano corrette, così come la categoria con la quale l’azienda è stata classificata.

Con servizio di Check-up gratuito svolto da Confcommercio l’azienda può richiedere entro il 31 gennaio le agevolazioni previste dal proprio comune e arrivare a risparmiare notevolmente sulla parte variabile della bolletta. Il servizio viene svolto su appuntamento.

Per informazioni: Sede Prato di Confcommercio – Via Valentini, 7 c/o Prato City – tel. 0574/560701 – prato@confcommercio.ptpo.it (referente: Carlotta Agostini).

[martini – confcommercio pt-po]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento