TARI, SCADENZE E MODALITÀ DI PAGAMENTO

Tari, sempre di più e sempre peggio...
Tari, sempre di più e sempre peggio…

PISTOIA. In vista della scadenza della prima rata prevista per il 16 luglio, nei prossimi giorni Publiambiente invierà a tutti i contribuenti la richiesta di pagamento con allegata una nota informativa sulla Tari, la tassa sui rifiuti che ha sostituito la Tares. Le altre due scadenze sono previste per il 16 settembre (seconda rata) e il 16 novembre (terza rata). Sarà possibile saldare la tassa anche in un’unica soluzione entro il termine del 16 luglio.

La richiesta di pagamento sarà accompagnata da tre modelli F24 per il pagamento in tre rate, oltre a un ulteriore modello F24 per il pagamento in un’unica soluzione. Sarà possibile procedere al pagamento delle Tari rivolgendosi agli sportelli bancari (in contanti o con addebito sul conto corrente), agli uffici postali (in contanti, con carta bancomat, PostePay, prepagate, ecc. o con addebito sul conto Banco Posta), collegandosi on line al sito www.poste.it oppure con il sistema di home-banking, se previsto dalla propria banca.

Per l’utenza domestica la richiesta di pagamento è stata calcolata sulla base della composizione del nucleo familiare alla data del 31 dicembre 2013, pertanto eventuali variazioni successive verranno calcolate e conguagliate sul primo invio dell’anno 2015.

Per le utenze non domestiche i modelli F24 allegati all’avviso non sono, per legge, utilizzabili dai titolari di partiva Iva. Il modello allegato rappresenterà, quindi, soltanto un fac-simile per agevolare l’utente nella compilazione telematica.

Per ulteriori chiarimenti è possibile contattare Publiambiente al numero verde 800 980 800 oppure l’ufficio delle Entrate del Comune in via XXVII aprile 17, telefono 0573 371730, fax 0573371704, e-mail: utenti.entrate@comune.pistoia.it

Le tariffe Tari 2014 e il Regolamento per l’applicazione della Tari, in cui sono state stabilite le scadenze di pagamento, le riduzioni e le esenzioni eventualmente applicate sono pubblicate sul sito del Comune e di Publiambiente.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento