“TEATRI DI CONFINE” ULTIMO ATTO

Marina Giovannini, Meditation on beauty
Marina Giovannini, Meditation on beauty

PISTOIA. Quinto e ultimo appuntamento, venerdì 3 luglio (alle 21:30), della rassegna Teatri di confine, la rassegna estiva dell’Associazione teatrale pistoiese con la Fondazione Toscana Spettacolo. Il palco è ancora la Villa di Scornio, che ospiterà Meditation on beauty n° 1 Meditation on beauty n° 2, sulle musiche di Nina Simone e la coreografia di Marina Giovannini, che si esibirà con Marta Capaccioli, Veronica Cornacchini e Lucrezia Palandri.

Con la danzatrice e coreografa Marina Giovannini si chiude la rassegna 2015 di Teatri di Confine a Pistoia, un’edizione che ha avuto molti riscontri (di pubblico e di critica), a riprova dell’interesse del territorio per i nuovi linguaggi. Venerdì 3 luglio, nella Sala dei Concerti di Villa di Scornio, va in scena Meditation on beauty n. 1 – Meditation on beauty n. 2, un viaggio nella struttura del movimento.

Il lavoro nasce dalla fascinazione per le geometrie, a cui la Giovannini accosta la sua ammirazione per figure femminili come Nina Simone, la cui musica fa da colonna sonora alle due performance, e Maya Deren, regista ucraina naturalizzata statunitense, autrice di capolavori del cinema sperimentale anni Quaranta (tra cui Meditation on violence, 1948, da cui il titolo della coreografia) e vicinissima al mondo della danza.

Lo spettacolo è diviso in due parti, ogni passaggio del lavoro risponde all’estetica di un atto coreografico che si pone al di fuori dell’idea di spettacolarizzazione, diventando un segno di esistenza, un’azione di riappropriazione dello spazio del corpo.

Meditation n° 1 vuole stabilire un principio di iperrealismo da cui interrogarsi sulla naturalezza di un gesto e la funzionalità di un movimento, come può essere spostarsi da qui a lì. In Meditation n° 2 le tre interpreti giocano con la figura delle Grazie, con un equilibrio sempre in bilico sul filo della tensione. Il risultato è una giostra, un abbraccio di movimenti precari e simultanei. Anche per questo ultimo appuntamento è previsto un momento di incontro con le danzatrici al termine dello spettacolo. Inoltre, ricordiamo che accanto alla Villa è aperto l’Ethnic Bar (fino alle 21.45).

[marchiani – teatro manzoni]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento