teatro moderno. “CHI È DI SCENA”, IL DEBUTTO DI ALESSANDRO BENVENUTI

Alessandro Benvenuti

AGLIANA. Sabato 25 marzo alle  21:30 fa tappa al Moderno “Chi è di scena”, spettacolo scritto e interpretato da Alessandro Benvenuti con Paolo Cioni e Maria Vittoria Argenti e prodotto dalla compagnia Arca Azzurra Teatro.

Una commedia esilarante e graffiante, ricca di situazioni paradossali e colpi di scena, come è nello stile del noto attore, sceneggiatore e regista di Pontassieve, che sabato salirà per la prima volta sul palco del Moderno per una nuova serata da “tutto esaurito”.

“Chi è di scena” è la storia di uno stravagante e chiacchierato uomo di teatro, da cinque anni scomparso dalle scene all’improvviso e senza apparente motivo, che viene rintracciato per un caso fortuito da un giovane fan. A lui, l’uomo decide di rilasciare un’intervista per spiegare le ragioni della sua scelta e svelare così il mistero che si è creato intorno a questa.

Testimone silente di questo loro incontro è però una giovane donna, che, giacendo seminuda su una chaiselongue di spalle ai due, sembra dormire un sonno profondo. E invece, come spesso accade nei lavori di Alessandro Benvenuti, quel che appare si scopre tutt’altro che vero, e quel che è vero si svela in un intreccio giocoso e imprevedibile.

“Chi è di scena”

Con una specie di doppio salto mortale drammaturgico, l’autore accompagna gli spettatori verso un finale assolutamente inaspettato, che gioca con leggerezza con le vicende pubbliche e private dei tre protagonisti e sull’intreccio tutt’altro che evidente dei loro rapporti, affrontando insieme tematiche di grande attualità sociale. Il tutto condito da un linguaggio forte, realistico, esplicito, lineare, venato di ironia con punte di corrosività sarcastica e sempre di una comicità istintiva e feroce.

La commedia di Benvenuti chiude la rassegna “Risate moderne”, promossa da Fondazione Toscana Spettacolo in collaborazione con il Comune di Agliana.

Cinque appuntamenti teatrali dedicati alla commedia che hanno fatto registrare un pieno successo, con un’alta affluenza di pubblico e biglietti quasi sempre esauriti.

[associazione culturale il moderno]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento