TENTANO UN FURTO IN VILLA, ARRESTATI DUE ROM ITALIANI PREGIUDICATI

“Volanti” e “Radiomobile” Carabinieri hanno bloccato i due ladri dopo un complesso e lungo inseguimento a piedi
Pattuglie delle Volanti e dell’Arma dei Carabinieri

PRATO. Nella serata di sabato scorso, verso le ore 21.40 circa, equipaggi delle Volanti e dell’Arma dei Carabinieri sono stati inviati in via Roma, zona Fontanelle, su indicazione di un testimone che segnalava un probabile furto in atto all’interno di una villa.

Sul posto gli Operatori sono riusciti ad intercettare due individui sospetti che, nel frattempo, avevano provato a fuggire nella vicina via Baciacavallo, scavalcando le recinzioni di alcune abitazioni attigue alla villa.

La battuta di ricerca compiuta in zona da parte di tutti gli Operatori intervenuti ha consentito agli Agenti di bloccare i due ladri dopo un complesso e lungo inseguimento a piedi, a causa del ripetuto tentativo dei malfattori di nascondersi nelle corti delle vicine abitazioni della zona, salendo anche sul tetto di una di queste, per sfuggire alle forze dell’ordine.

Messi in sicurezza ed identificati per un trentenne e un diciannovenne, entrambi rom di nazionalità italiana residenti a Roma, annoveranti svariati precedenti specifici, sono stati peraltro trovati in possesso di vari attrezzi da scasso, quali  una smerigliatrice elettrica, un cacciavite, un piccone, altri attrezzi ed una radio ricetrasmittente, dei quali si erano serviti per cercare di forzare una porta finestra tergale della villa, parzialmente già divelta, interrotti nell’azione furtiva solo dal tempestivo arrivo delle pattuglie, anche appuravano successivamente come nella casa fosse in quel momento presente un custode, che non si era ancora avveduto di quanto stava accadendo.

I due rom sono stati quindi tratti in arresto per i reati di tentato furto aggravato e possesso ingiustificato di strumenti atti allo scasso, in concorso con una persona ancora da identificare, che aveva verosimilmente svolto le funzioni di palo, poi allontanatasi rapidamente a bordo di un’auto a noleggio, successivamente rinvenuta nella non lontana via A. Moro, inizialmente notata stazionare nelle immediate vicinanze della villa dalla pattuglia dell’Arma dei Carabinieri che per prima era giunta in zona.

I due arrestati venivano trattenuti presso le camere di sicurezza della Questura, in attesa del rito direttissimo odierno.

[Questura di Prato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento