TENTATA RAPINA, ARRESTATA RUMENA 23ENNE

Volanti della Polizia

PISTOIA. Ieri pomeriggio è stata arrestata una cittadina rumena di 23 anni per tentato furto e tentata rapina. In particolare la Volante, transitando in via della Repubblica nei pressi del negozio Amplifon scorgeva una donna che abbracciava una persona anziana al fine di sottrargli la catenina che aveva al collo.

La donna, una volta accortasi della Volante, desisteva dall’abbraccio e la catenina, già sganciata, cadeva a terra. In base alle dichiarazioni della persona offesa e ad altre testimonianze si veniva a sapere che poco prima la stessa donna aveva tentato di rubare l’orologio ad un’altra persona anziana cercando di prenderlo con forza per il polso ma non riuscendoci.

La donna, portata in Questura, risultava piena di precedenti penali per gli stessi tipi di reati e di misure di prevenzione da parte di altre questure. Considerati i precedenti, la pericolosità della donna e l’allarme sociale che creano questi tipi di reati, la stessa veniva tratta in arresto. In seguito a giudizio direttissimo veniva disposta la custodia cautelare in carcere.

Il Questore emetteva, inoltre, nei suoi confronti, il provvedimento del foglio di via obbligatorio da Pistoia.
L’arresto ed il foglio di via obbligatorio sono il frutto di mirati servizi di controllo del territorio programmati nelle ultime settimane per contrastare proprio questo tipo di reati contro il patrimonio.

Negli ultimi giorni, infatti, in seguito a mirati servizi di controllo del territorio nella zona del centro e nelle altre zone in cui sono maggiormente segnalati questo tipo di reati, sono stati destinatari di foglio di via obbligatorio da Pistoia altre tre donne di origine rumena e bulgara con numerosi precedenti per furto.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento