TESTE A FRONTE 2015: TRE LEZIONI SUL TRADURRE

prova teste a fronte 2015PISTOIA. Allo Spazio di via dell’Ospizio martedi 5 maggio alle 18, per il secondo appuntamento del ciclo Teste a fronte. Tre lezioni sul tradurre, incontro con Matteo Colombo dal titolo: Un nuovo giovane Holden, fra J. D. Salinger, Adriana Motti e sessant’anni di appassionati lettori. Introduce Massimo Bucciantini.

La nuova traduzione di The Catcher in the Rye pubblicata da Einaudi è stata il caso editoriale del 2014. Giunta a più di cinquant’anni dalla storica e amatissima versione di Adriana Motti, ha rappresentato una netta svolta nella percezione di un classico contemporaneo leggendario come il suo autore.

Il traduttore della nuova edizione illustrerà il percorso che ha portato alla nuova pubblicazione: discussioni preliminari, approccio editoriale, problematiche, rapporto con gli eredi Salinger e riflessione generale sull’idea di nuova traduzione.

Verrà ricostruita la storia del testo nel mercato editoriale: precedenti traduzioni, traduzioni straniere, contesto culturale e linguistico, con particolare attenzione alle sfide contenute dal testo, e ai diversi approcci adottati nelle due traduzioni storiche e in quella, misconosciuta, che precedette la prima edizione Einaudi.

“Teste a fronte” è un ciclo di incontri dedicato al tema della traduzione letteraria. Il ciclo prevede tre lezioni tenute da alcuni dei migliori traduttori presenti oggi in Italia che svolgono la loro professione per le più importanti case editrici italiane.
Gli incontri, aperti agli amanti della letteratura, ai curiosi del mestiere del traduttore, affronteranno temi utili anche per chi voglia intraprendere la professione di traduttore, rispondendo a domande fondamentali.

Ogni lezione sarà anche l’occasione per avvicinare i testi letterari di grandi autori stranieri con l’aiuto e la testimonianza di chi si è confrontato in maniera così stretta con loro e che per questo può suggerire spunti di riflessione su come affrontare, in maniera più competente, la lettura di un testo, ma anche dare indicazioni sulla cifra stilistica degli autori e sulle scelte interpretative che si trova ad operare.

Lettori per eccellenza, i traduttori potranno svelarci tutti i risvolti, la complessità e la ricchezza, la profondità e l’inventiva dei testi che di volta in volta hanno affrontato.
Il progetto è a cura di Massimo Bucciantini, con la collaborazione dell’Associazione Amici di Groppoli ed il contributo della Fondazione Conservatorio San Giovanni Battista.

Calendario appuntamenti
Martedi 5 maggio 2015, alle 18 Matteo Colombo: Un nuovo giovane Holden, fra J. D. Salinger, Adriana Motti e sessant’anni di appassionati lettori. Introduce Massimo Bucciantini.

Mercoledi 20 maggio 2015, alle 18 Ilide Carmignani: Tradurre Roberto Bolaño o di come catturare draghi e travestirli da lepri.
Introduce Martino Baldi.

[libreria lo spazio]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento