TOMASI INCONTRA IL PREMIO NOBEL PER LA PACE SHIRIN EBADI

Alessandro Tomasi

PISTOIA. Oggi 28 settembre il sindaco Alessandro Tomasi ha accolto Shirin Ebadi, avvocatessa iraniana insignita del Premio Nobel per la pace nel 2003, prima persona del suo Paese e prima donna islamica a ottenere tale riconoscimento.

L’avvocatessa si trova in città in occasione del convegno “Immaginati Avvocato: i diritti negati, i diritti dei più deboli, i diritti di chi sbaglia” organizzato dall’Ordine degli Avvocati della città di Pistoia e dalla Fondazione per la formazione forense. L’iniziativa fa parte degli eventi di Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017.

Shirin Ebadi si occupa in particolare di casi di liberali e dissidenti entrati in conflitto con il sistema giudiziario iraniano che resta uno dei bastioni dell’ala di governo più conservatrice. Spesso è parte civile in processi contro membri dei servizi segreti iraniani. Nel marzo 2016 è stato pubblicato in Italia il suo romanzo biografico “Finché non saremo liberi”.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento