TORNA MERCOLEDÌ 11 FEBBRAIO “SCUOLA: SOCIETÀ E CITTADINO”

soc e citt 11 febbraio 2015PISTOIA. Secondo appuntamento con il progetto Società e Cittadino, giunto alla XVII edizione, con la tematica Pari opportunità: dalla Costituzione ai nostri giorni.
Mercoledì 11 febbraio, ore 10 presso l’Auditorium di Pistoia, è previsto un nuovo incontro con i ragazzi delle scuole superiori del territorio sul tema della violenza mafiosa contro le donne.

Quest’anno, infatti, il progetto rivolge l’attenzione allo sviluppo storico della condizione femminile, a partire dalla Costituzione fino alle più recenti norme contro il femminicidio. Gli studenti, circa 300, incontreranno Francesca Chirico, scrittrice e giornalista di inchiesta, autrice del libro Io parlo. Donne ribelli in terra di ’ndrangheta.

Interverranno anche Claudio Curreli, presidente sottosezione pistoiese Associazione Nazionale Magistrati e Andrea Bigelli, referente Libera Toscana. A coordinare l’incontro Alessandra Pastore, docente del liceo N. Forteguerri e referente di Libera Pistoia.

Dopo il primo appuntamento di dicembre scorso, presso il Piccolo Teatro Mauro Bolognini, e questo di febbraio, il progetto vedrà conclusione nel mese di aprile, con un convegno nel quale sarà dato spazio al contributo degli studenti, che presenteranno il frutto del loro percorso di studio.

Società e Cittadino nasce nell’a.s. 1998/99 dalla collaborazione dei due licei pistoiesi, classico “N. Forteguerri” e scientifico “A. di Savoia Duca d’Aosta”, con il servizio istruzione della Provincia di Pistoia, con l’intento di promuovere una cultura dei diritti umani, della solidarietà e della cittadinanza responsabile.

Il progetto vede la collaborazione di Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie, e, anche per quest’anno, quella dell’Associazione Nazionale Magistrati (Anm), al fine di programmare in modo congiunto ed organico attività di educazione alla legalità per le scuole superiori della provincia. Prosegue inoltre la collaborazione con il Comune di Pistoia.

La rete di scuole attualmente comprende otto istituti superiori: oltre al liceo “N. Forteguerri” (scuola capofila) fanno parte della rete l’istituto professionale “L. Einaudi”, l’istituto professionale “B. De Franceschi”, l’istituto “F. Pacini”, l’istituto tecnico “S. Fedi/E.Fermi”, il liceo paritario “Suore Mantellate”, il liceo “C. Salutati” di Montecatini Terme e l’istituto omnicomprensivo di San Marcello Pistoiese.

Il progetto Società e cittadino nel corso degli anni ha affrontato tematiche di forte attualità: Diritti Umani e pena di morte, La pace e il diritto internazionale, Il valore della differenze nel tempo della globalizzazione, Bioetica: questioni e problemi, L’Europa: la storia, l’idea, i diritti, Multiculturalità e dialogo interculturale, Comunicazione e cittadinanza, usura e uso consapevole del denaro, Il terrorismo (progetto cofinanziato dalla Regione Toscana attraverso i contributi regionali per la promozione della cultura della legalità democratica (L.R. 11/99), Costituzione e diritto al lavoro, La crisi economica e le facili illusioni, Oikosgea: un’economia etica per il bene comune, Il prisma della felicità: fra esistenziale e sociale, Dalla memoria alla corresponsabilità e, lo scorso anno è stata affrontata la tematica “Mafie in Toscana: conoscerle per combatterle”.

Attraverso una stretta collaborazione i docenti (costituiti in una commissione che si riunisce periodicamente per concordare e condividere la realizzazione di tutte le azioni previste dal progetto) hanno messo a punto un approccio didattico innovativo: selezione del materiale, ricerca di collaborazioni sia a livello locale che nazionale (esperti, docenti universitari, associazioni, testimoni, giornalisti, magistrati), coinvolgimento degli studenti nella ricerca, lo studio, la discussione, l’elaborazione dei contenuti sia a livello curricolare che attraverso la condivisione di momenti comuni (visione di film, incontri con esperti).

Il lavoro si articola inoltre sia sul piano teorico che come ricerca sul territorio attraverso incontri e interviste.

[ripaoni – provincia pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento