TORNA “SGRANAR PER COLLI”

La conferenza stampa di Sgranar per colli

BUGGIANO. Duemila tagliandi già venduti e oltre 3mila persone attese nella due giorni dedicata al territorio e ai suoi sapori.

Mancano oramai una manciata di giorni alla seconda edizione di Sgranar per Colli, la grande iniziativa dedicata al territorio, all’ambiente e alla tradizione. Un’edizione che, con ben 2mila tagliandi venduti, vuol confermare il successo dell’anno passato, rinnovando il format e proponendo due giorni di show cooking, concerti, street food, mostre e soprattutto ambiente e storia.  Un evento che parla di cultura nell’anno in cui Pistoia vanta il titolo di capitale della Cultura italiana.

L’iniziativa, organizzata da Cooperativa Selva, Azienda Woola e associazione Ape, si svolgerà sabato 20 e domenica 21 maggio e avrà il suo momento clou nella passeggiata degustativa di 13 km alla scoperta di alcuni luoghi suggestivi del territorio del Comune di Buggiano. Un percorso attraverso la storia, il paesaggio e le tradizioni. Un modo nuovo per tornare ad apprezzare l’arte, la cultura e per degustare i prodotti tipici della cucina toscana.

“A differenza dell’anno scorso – spiega Francesca Galeazzi, una delle organizzatrici – quest’anno abbiamo scelto di proporre non uno ma due giorni di iniziative, curando in modo particolare la parte dedicata all’enogastronomia”.

L’evento si svolge con il patrocinio della Regione Toscana, del Comune di Buggiano, del Comune di Montecatini Terme, della Provincia di Pistoia e della Coldiretti. Molti i soggetti del territorio che a vario titolo daranno il loro contributo alla manifestazione: Istituto Alberghiero, Quello Che C’è, Associazione Culturale Buggiano Castello, Croce Rossa, Pubblica Assistenza Avis, Strada dell’Olio della Valdinievole, Banda Giacomo Puccini, Associazione Anna Staccato Lisa, Comitato Amici del Colle, Sagra della Salsiccia, Associazione Liberalarte, Anpi, Festa dell’Appetito, Vab Uzzano.

Il logo

“Duemila tagliandi già venduti – commenta il sindaco Andrea Taddei – e una manifestazione che cresce proponendo due giorni di eventi dimostrano il successo di questa iniziativa che valorizza il nostro territorio e le sue tipicità.

“A distanza di appena 15 giorni dai Giardini di Buggiano, che ha portato nel nostro Comune oltre 3mila persone, ecco un’altra iniziativa di pregio e qualità che rilancia da un punto di vista turistico un territorio che ha molto da offrire”.

Sabato tutti gli eventi si concentreranno a Villa Bellavista. Qui fin dalla mattina sarà presente l’associazione Pedala in Padule che organizzerà una biciclettata nel Padule con partenza all’esterno della villa alle 9,30 e rientro previsto alle 12:30. A partire da quest’ora prenderà il via l’iniziativa chiamata “Gusto” che per due giorni proporrà il meglio della cucina tradizionale toscana insieme ai sapori tipici dello street food. Chiunque si recherà a Villa Bellavista potrà mangiare in uno degli stand presenti.

Nella giornata è previsto anche lo show cooking dello chef finalista di Masterchef Igles Corelli e del figlio Alberto che avvicineranno il pubblico al cibo si strada. Sarà inoltre possibile partecipare alle degustazioni di olio e vino realizzate dalla Fisar e assaggiare altri prodotti tipici di aziende locali. Inoltre nel giardino della villa le associazioni sportive del territorio faranno delle dimostrazioni coinvolgendo adulti e bambini, mentre all’interno della villa saranno allestite mostre fotografiche e di pittura. A conclusione della giornata ci sarà invece il concerto degli Aereoplanini e della Manolo Strimpelli Band.

Domenica 21 invece si svolgerà Sgranar per Colli, la camminata che attraverserà alcuni dei luoghi simbolo del Comune di Buggiano. Durante la passeggiata i partecipanti avranno l’occasione di visitare i tre borghi medioevali del Comune: Buggiano Castello, Stignano e Colle. Tre luoghi ricchi di storia, con al loro interno strutture dall’alto valore artistico e architettonico. In ogni borgo sarà possibile visitare mostre ed assistere ai concerti gratuiti organizzati.

La camminata si concluderà a Villa Bellavista, struttura seicentesca realizzata in stile barocco, considerata una delle ville più belle d’Italia, seconda solo alla reggia di Caserta. A far da cornice a tutto il percorso l’unicità del paesaggio collinare toscano, immerso nelle vigne e negli uliveti.

Per tutta questa giornata proseguirà anche l’iniziativa dedicata all’enograstronomia “Gusto”. Lungo tutto il percorso e nel giardino di Villa Bellavista saranno infatti dislocati stand di aziende locali operanti soprattutto nel settore culinario. Durante la camminata coloro che hanno acquistato il tagliando avranno la possibilità di assaggiare alcune delle specialità tipiche del territorio: vino, olio, marmellata, miele, formaggi, salumi e molto altro.

“Coloro che hanno acquistato il tagliando – spiega Daniele Natali del comitato organizzativo  –  avranno la possibilità di assaggiare i piatti proposti lungo il percorso, ma chiunque può partecipare alla camminata. I concerti, le mostre e gli intrattenimenti proposti lungo il percorso sono gratuiti e aperti a tutti. Inoltre nel parco di Villa Bellavista anche coloro che non hanno il tagliando potranno mangiare nei vari stand presenti”.

Info: www.sgranarpercolli.it

[comunicato cna]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento