toscana gospel festival. OLTRE 7 MILA SPETTATORI IN DICIANNOVE CONCERTI

Toscana Gospel Festival. 1
Toscana Gospel Festival. 1

FIRENZE. È stata una grande edizione, una di quelle difficili da archiviare perché vorresti non finisse mai.

Oltre 7 mila spettatori in diciannove concerti con un entusiasmo che ha contagiato tutti e la sorpresa per il pubblico di quattro nuove città entrate nel circuito del Toscana Gospel Festival: Monteriggioni, San Casciano Val di Pesa, Marciano della Chiana e Colle Val d’Elsa.

Città che si vanno ad aggiungere a Arezzo, Prato, Firenze, Siena, Livorno, Massa e Cozzile, Cortona, Montevarchi, Fucecchio, Empoli, Castelfiorentino, Sansepolcro, Castiglion Fiorentino, Lucignano, Calenzano.

Come da tradizione il Toscana Gospel Festival ha chiuso con i concerti di capodanno a Prato e Siena in teatri gremiti.

La certezza del vostro affetto e l’entusiasmo dei cori ci hanno sempre accompagnato, ed oggi possiamo, con sincero orgoglio, celebrare tutti assieme un’edizione straordinaria, probabilmente una delle migliori di sempre, sia per la qualità dei gruppi che per il livello della vostra partecipazione.

Faremo tesoro di questa esperienza e costruiremo un programma entusiasmante per l’edizione numero 22.

Il Toscana Gospel Festival si è confermato anche quest’anno il più amato dal pubblico toscano che, incurante del freddo e della crisi, ha ricoperto di affetto le corali gospel che si sono esibite.

Un fenomeno, quello del Toscana Gospel Festival, che non ha paragoni in Italia per dimensioni e capacità di attrarre pubblico per un genere musicale così particolare come il gospel.

Un concerto al TGF non è semplicemente uno spettacolo ma una vera e propria magia di musica, spiritualità ed energia, un evento che difficilmente lascia indifferenti.

Toscana Gospel Festival. 2
Toscana Gospel Festival. 2

19 concerti, 160 musicisti, migliaia di spettatori ed una certezza… quella che la Toscana ama il Gospel ed il Gospel ama la Toscana insieme alla dimostrazione di quanto potente sia questa musica insieme al suo intrinseco valore culturale ed etico.

Al di là dei numeri il valore di una manifestazione come il TGF è quello di decuplicare ogni investimento fatto, muovendo interessi, persone e idee.

Grazie a tutti per l’affetto e l’entusiasmo. Grazie alla stampa e ai media che tanto spazio ci riservano. Grazie ai parroci che ci ospitano nelle loro chiese, agli Enti che, nonostante la crisi delle finanze pubbliche, credono in questo progetto, alle direzioni dei teatri, grazie ai partner privati per la loro lungimiranza che speriamo di aver ripagato, e grazie soprattutto al pubblico e agli artisti veri protagonisti.

Ogni anno diventa sempre più difficile trovare le parole per descrivere la gioia che ci date.

Lasciateci, però, ringraziare dal profondo del cuore loro, i componenti dei cori gospel, persone straordinariamente semplici e profonde che ci regalano gioia e divertimento con le loro voci incredibili, i sorrisi, i balli… insomma ci fanno sognare un mondo migliore.

Da tutti noi un felice 2017.

Vi aspettiamo a dicembre per l’edizione numero 22!

[toscana gospel festival]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento