TRA REALE E MERAVIGLIOSO, AUTUNNO IN VAL DI BISENZIO

Passeggiate e itinerari tra storia, ambiente e percorsi pieni di fascino. Si comincia sabato 4 settembre con la passeggiata tra Fabio e Savignano “L’antica via degli Schizzi tra fate, torrenti e borghi medievali”

Passeggiate in Val di Bisenzio

VAIANO— VERNIO. In Val di Bisenzio arriva l’autunno e si rinnova l’appuntamento con le passeggiate e gli itinerari Tra reale e meraviglioso.

“I racconti, le leggende, la vita vera del nostro territorio, senza dimenticare l’anniversario dantesco, animano questi appuntamenti, che ancora una volta ci permettono di scoprire antichi borghi e percorsi, parchi e giardini storici, contesti naturali di straordinario valore ma anche una positiva cultura di comunità”, mettono in evidenza le assessore Maila Grazzini (Cantagallo), Beatrice Boni e Fabiana Fioravanti (Vaiano) e Maria Lucarini (Vernio).

La proposta è integrata in tutta la Val di Bisenzio ed è resa possibile dal lavoro dell’Ufficio associato cultura e promozione e dal contributo decisivo della Fondazione CDSE. Alessia Cecconi, direttrice della Fondazione CDSE, con Luisa Ciardi si è occupata del coordinamento scientifico e della progettazione, proseguendo lo straordinario racconto — tra reale e meraviglioso, appunto – che permette di incontrare le mille risorse della Val di Bisenzio.

Vediamo il programma che fissa il primo appuntamento per sabato 4 settembre con L’antica via degli Schizzi tra fate, torrenti e borghi medievali, passeggiata da Fabio a Savignano a cura del Comune di Vaiano e della Fondazione CDSE.

Domenica 5 settembre sarà la volta di Foreste e acque leggendarie di Montepiano, sulle orme del Beato Pietro, passeggiata dalla Badia al Tabernacolo della Fonte al Romito a cura del Comune di Vernio e della Fondazione CDSE.

Domenica 12 settembre ecco Le mille e una Rocca. Lungo il Sentiero di Dante, con visita guidata alla Rocca Cerbaia, escursione a cura del Comune di Cantagallo e della Fondazione CDSE, con le archeologhe dei Laboratori Archeologici San Gallo e le guide di Legambiente Prato.

Sabato 18 settembre arriva Per crinali e antiche vie, alla scoperta di Sant’Ippolito tra Medioevo e memorie di guerra, facile escursione dal Poggio di Sant’Ippolito di Vernio ai panorami di Valamigiana a cura del Comune di Vernio, Fondazione CDSE e Legambiente Prato.

E infine sabato 9 ottobre I castagneti secolari di Migliana, tra leggende e mestieri del bosco, passeggiata dal Tabernacolo della Crocetta di Migliana ai castagni monumentali di Pian di Valicaia a cura del Comune di Cantagallo e della Fondazione CDSE.

Durante tutte le iniziative in programma sarà disponibile il nuovo libro della Fondazione Cdse Boschi di memorie sull’Appennino. Itinerari narrativi della Val di Bisenzio tra reale e meraviglioso, realizzato con il contributo della Regione Toscana in collaborazione con i comuni di Cantagallo, Vaiano, Vernio.

Tutti gli eventi sono gratuiti ma con prenotazione obbligatoria collegandosi al sito www.visitvalbisenzio.it e cliccando su Prenotazione Eventi. Info sulle prenotazioni – da lun. a ven. in orario 9.00/13.00 – tel. 0574 931065/931264 – mail: eventi@bisenzio.it.

A causa delle restrizioni COVID 19 è necessario presentarsi 15 minuti prima dell’orario prescelto per i necessari controlli.

[unione comuni val di bisenzio]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email