TRASPORTO DISABILI: FIRMATO L’ACCORDO

L’intesa formalmente sottoscritta da Socialmise, Fondazione Maria Assunta in Cielo, Associazioni sindacali di categoria e Ausl 3

Mezzo per trasporto disabili [foto di repertorio]
Mezzo per trasporto disabili [foto di repertorio]
PISTOIA. Garantiti con le stesse modalità e l’identica quantità i trasporti collettivi alle persone disabili nella Provincia di Pistoia a seguito dell’importante accordo firmato stamattina (mercoledi 28 gennaio) tra Ausl 3 e Ati l’Associazione Temporanea di Impresa che comprende Socialmise Società Cooperativa sociale, Pistoia Soccorso, Coordinamento Provinciale Pubbliche Assistenze, sia delle aree pistoiese e Valdinevole, e Croce Rossa Italiana, dalla Fondazione Maria Assunta in Cielo e dalle organizzazioni sindacali di Cgil e Cisl.

L’accordo è stato formalmente sottoscritto dal legale rappresentante della Socialmise Società Cooperativa sociale, in qualità di capogruppo di Ati, dal presidente della Fondazione Maria Assunta in Cielo, dalle Associazioni sindacali di categoria e per l’Ausl 3 dal direttore amministrativo l’avvocato Luca Cei il quale ha espresso soddisfazione per lo spirito collaborativo dimostrato stamani da tutte le parti che permette di assicurare la continuità del servizio di trasporto fornito già da tempo in misura prevalente dal Volontariato e nel contempo di mantenere gli attuali livelli occupazionali.

Cei ha sottolineato come l’intesa raggiunta preservi la qualità del servizio mantenendo inalterate le conoscenze acquisite sia in termine di relazioni con l’utenza che di conoscenza del territorio che è il valore aggiunto che il Volontariato ha inteso garantire all’Azienda Usl 3 di Pistoia con la partecipazione alla procedura di gara di cui è risultata aggiudicataria.

[ponticelli – asl 3, mercoledì 28 gennaio ore 16]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento