“TRATTATO DI ECONOMIA”, LA DIMENSIONE ECONOMICA DELL’ESISTENZA

La biblioteca del Funaro
La biblioteca del Funaro

PISTOIA. “Dieci euro sono l’equivalente di dieci kili di patate, solo più facili da portare in giro? Il denaro sarebbe solo un mezzo per rendere più comodo il baratto? Ma perché io posso carbonizzare le mie patate e non posso distruggere una banconota da dieci euro? Non è davvero mio, il mio denaro? Chi mi vieta di distruggere il denaro? E poi ci siamo noi, gli artisti. Che lavoro sarebbe il nostro? L’arte è accattonaggio? L’accattonaggio è una forma d’arte?”.

Queste sono solo alcuni esilaranti interrogativi che il “Trattato di economia” corecabaret confusionale sulla dimensione economica dell’esistenza, pone a partire dalle 21:30, mercoledì 15 giugno, al Funaro Centro Culturale che ospita il secondo appuntamento di Teatri di Confine, la rassegna promossa da Associazione Teatrale Pistoiese e Fondazione Toscana Spettacolo onlus.

Il coreografo Roberto Castello (due volte premio Ubu e collaboratore di Vieni via con me di Fabio Fazio) e Andrea Cosentino, attore “visionario” abituato alla contaminazione dei linguaggi, attraverso l’intreccio di teatro e danza ricreano un momento per riflettere – col sorriso – sul denaro, sul suo valore, sulla sua invadente onnipresenza.

Una moneta sempre più immateriale nata da un contratto che non abbiamo stipulato, di cui non conosciamo le clausole. E dinanzi alla sua sostanziale mancanza di rapporto con la realtà il piano di lavoro diventa quello di trasferirsi nei margini del contratto per provare, con domande inappropriate e situazioni limite, a svelarne l’inconsistente paradossalità e, perché no, riappropriarsi quantomeno simbolicamente di ciò che non controlliamo.

Biglietti da 6 a 12 euro

Tra le varie riduzioni sui biglietti previste, anche quelle per abbonati delle stagioni TeatridiPistoia e FTS, tesserati il Funaro, soci Unicoop Firenze e possessori della RisvegliaTI_Card under_30.

Prevendita: biglietteria Teatro Manzoni 0573 991609 – 27112

on line su www.teatridipistoia.it e www.boxol.it.

Info

Associazione Teatrale Pistoiese Centro di Produzione Teatrale

Corso Gramsci 127 – Pistoia

Tel. 0573 991609 – teatridipistoia.it.

Fondazione Toscana Spettacolo onlus

Via Santa Reparata 10/A – Firenze

tel. 055 219851 – toscanaspettacolo.it.

[marchiani – associazione teatrale pistoiese]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento