TRE PISTOIESI NELLA DIREZIONE NAZIONALE DEL PD

Assemblea nazionale Pd

PISTOIA. La provincia di Pistoia sarà rappresentata nella direzione nazionale del Partito Democratico scelta ieri nel corso della assemblea nazionale da tre rappresentanti.

Oltre alla riconferma per l’onorevole Caterina Bini anche l’onorevole Edoardo Fanucci entra a far parte dell’importante organismo del partito ma la vera novità è la scelta da parte dello stesso segretario nazionale del Pd Matteo Renzi di Bernard Dika, il diciannovenne di Larciano, nella rosa dei venti giovani italiani che faranno parte della stessa direzione.

Bernard Dika

“Matteo Renzi – ha scritto lo stesso Dika – mi ha scelto tra 20 giovani italiani nella Direzione Nazionale del Pd. Grazie. Entro in punta di piedi con tanto rispetto per l’esperienza di molti perché c’è ancora tantissimo da imparare.

“La gioia che ho dentro di me è incontenibile anche per la sorpresa in diretta con cui l’ho saputo. Umiltà ma anche determinazione per incarnare la voce della mia generazione. Avanti insieme”.

“Sono stata confermata come componente della direzione nazionale del Pd. Ringrazio il mio partito per la fiducia – ha detto l’onorevole Caterina Bini – e cercherò di lavorare al meglio nei prossimi 4 anni, come ho fatto negli scorsi quattro.

La notizia vera della giornata però è la presenza in direzione nazionale anche di Edoardo Fanucci e di Bernard Dika nei 20 nomi di giovani scelti direttamente da Matteo Renzi. Sono molto felice di condividere questa esperienza con Edoardo e con Bernard, un ragazzo straordinario di soli 19 anni e di grandi qualità, ormai riconosciute dai più. Faremo insieme squadra per lavorare per il nostro partito e per il nostro paese, dando maggiore forza anche al nostro territorio! Buon lavoro a tutti noi!”.

Gli onorevoli Caterina Bini e Edoardo Fanucci

Per l’onorevole Edoardo Fanucci la nomina nella direzione nazionale del Pd oltre a rappresentare un grande onore e anche una grande responsabilità: “Ci attendono anni di lavoro intenso, al servizio del Paese e della nostra Comunità. Sarà un’avventura entusiasmante e sono felicissimo di poterla condividere con Caterina Bini e Bernard Dika.

“Un segno importante di attenzione nei confronti della Valdinievole e di Pistoia: tre rappresentanti nell’organo direttivo più importante del Pd”.

Nell’occasione Fanucci ha voluto rivolgere una dedica particolare al compianto sindaco Antonio Pappalardo “un punto di riferimento che non smetterà mai di accompagnarmi”.

Fu lui tra l’altro – come ricorda il consigliere regionale Marco Niccolai – ad aver avuto per primo “la capacità e l’intuizione di cogliere” la passione, l’entusiasmo e le capacità di Bernard Dika.

“Oggi – ha scritto Niccolai – sarebbe orgoglioso e felice quanto e più di me visto che fu proprio lui a presentarmelo nell’autunno 2012”.

[Andrea Balli]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

One thought on “TRE PISTOIESI NELLA DIREZIONE NAZIONALE DEL PD

  1. Tipico del PD (sopratutto quello a targa Renzi).
    Un partito antidemocratico travestiso da democratico.
    Ottiene consensi con attività “clientelari” …. Pistoia ne è l’emblema con 70 anni di potere continuativo!
    Con l’entrata nel direttivo di un cittadino dalle chiare origini albanesi servirà a far attrarre i voti dei futuri elettori extracomunitari!

Lascia un commento