treni. MATTINATA DI DISAGI SULLA LINEA FIRENZE-VIAREGGIO A CAUSA DI ALCUNI CAVI TRANCIATI

Sono in corso gli accertamenti da parte delle autorità competenti. Il consigliere regionale Marco Niccolai (Pd): “Qualora venisse accertato che il disservizio di stamani sia stato originato da un comportamento doloso questo costituerebbe un gesto davvero vigliacco e irresponsabile”

Treno

PISTOIA. Questa mattina si sono registrati molti disagi per i pendolari della linea Firenze-Viareggio. La circolazione ferroviaria tra le stazioni di Pescia e Pistoia è rimasta interrotta dalle 5 alle 8,30  poichè, nella notte, sono stati tranciati, sembra per un atto vandalico, i cavi di trasmissione dei dati funzionali all’impianto di circolazione lungo i binari, in prossimità di Montecatini. Per fortuna la sala operativa centrale delle Ferrovie ha rivelato l’anomalia ed ha subito sospeso la circolazione nel tratto interessato. Sulla vicenda sta indagando la Polfer.

Marco Niccolai

“I disagi  – ha scritto il consigliere regionale Marco Niccolai – hanno riguardato la cancellazione di ben 16 treni nella tratta tra Pistoia e Pescia che è rimasta chiusa per 4 ore per permettere i lavori di ripristino ed hanno visto l’attivazione dei bus sostitutivi nella medesima tratta.

Gli organi di polizia stanno indagando su quanto avvenuto; qualora venisse accertato che il disservizio di stamani sia stato originato da un comportamento doloso questo costituerebbe un gesto davvero vigliacco e irresponsabile, considerando tutti i disagi che ha creato a migliaia di persone e che si è danneggiato un elemento fondamentale per la sicurezza della circolazione”.

“Mi auguro – conclude Niccolai – che le autorità competenti accertino subito le cause di quanto avvenuto perseguendo, qualora emergesse la natura dolosa di quanto accaduto, i responsabili di questo grave gesto”.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email