tumori della piana. AI POLITICI NON INTERESSA SE LA GENTE MUORE: LORO SE NE FREGANO

Parlamento italiano legifera. Le periferie se ne catafottono. Questa è l’Italia

 

FIRENZE-PIANA. La legge è la numero 29 del 22 marzo 2019 che disciplina l’istituzione del Registro tumori e i referti epidemiologici e che sarà finalmente utile a impegnare i politici di ogni latitudine di questo sciagurato paese ad assicurare il controllo effettivo dei dati sanitari disponibili per attuare gli studi epidemiologici, necessari a una fattiva prevenzione delle malattie.

Ci voleva una legge. Diversamente la “politica” si sottrae – e si è sempre sottratta, drogando gli organi di controllo preposti – agli obblighi morali e anche etici sull’impulso necessario all’attuazione delle politiche di prevenzione delle malattie.

Nella Piana di Pistoia-Prato c’è un’esperienza diretta, controllata – nel senso di un prolungato parcheggio giunto ora due lustri – dall’assessore Federica Fratoni: lei, venne nel 2015 a Agliana a rassicurare che avrebbe dato impulso all’indagine epidemiologica, supervisionata da Ispro (Ist. Studi Prevenzione Ricerche Oncologiche) con un finanziamento all’Arpat.

Federica Fratoni parla con Carla Breschi: adesso hanno un nuovo argomento per discutere

Lo scorso anno (era il 2019) abbiamo scoperto che il finanziamento straordinario utile alle procedure di georeferenziazione delle ricadute dell’inceneritore di Montale era insufficiente: l’Arpat non ha personale e si deve appoggiare a Ispro, che chiede nuovi finanziamenti.

Un cane che si morde la coda e intanto l’indagine viene riaddormentata.

Ma non è solo per l’inceneritore che si sollecita una indagine epidemiologica, da sempre “rinviata”: c’è la questione dei fitofarmaci/pesticidi, problema sul ha gettato un bel mattone (nello stagno dell’omertà solidificata) lo stimato medico clinico Carla Breschi, anche criticando la “pigrizia” dei colleghi e dell’azienda sanitaria (l’epidemiologo Francesco Cipriani rassicura sempre!) che emette degli struggenti comunicati stampa, ma non risponde alle nostre domande.

Insomma la legge è operativa dal 20 aprile 2019. Ma Federica Fratoni lo sa? Perché non se la studia?

Alessandro Romiti
[
alessandroromiti@linealibera.info]


Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email