turismo. CUTIGLIANO E L’ALBERGO DIFFUSO

Una veduta di Cutigliano
Una veduta di Cutigliano

CUTIGLIANO. Cutigliano punta anche sull’Albergo Diffuso (“sistema originale di soggiorno e permanenza a contatto con i residenti – sottolinea il sindaco Tommaso Braccesi – che consente al turista di sentirsi accolto come ospite condividendo costumi, abitudini e ritmi della comunità locale”).

Ed è per questo che l’amministrazione comunale ha elaborato un questionario specifico distribuendolo ai proprietari degli immobili ma rendendolo anche scaricabile attraverso il sito internet (www.comune.cutigliano.pt.it) e ipotizzando ulteriori iniziative di approfondimento.

Considerato che nei centri storici di Cutigliano e Pian degli Ontani già esistono, secondo la normativa regionale, i presupposti oggettivi necessari per sviluppare forme di Albergo Diffuso, l’amministrazione comunale ritiene necessario partire con una preliminare azione di informazione: ciò per capire se ci sono proprietari di immobili, con caratteristiche idonee a essere destinati all’accoglienza turistica, disponibili a promuovere il progetto e a lavorare insieme per questa particolare forma di ospitalità.

La formula dell’Albergo Diffuso prevede, come noto, un’unica struttura ricettiva destinata ad accoglienza e servizi di uso comune, sistemata in un edificio principale, mentre camere e/o appartamenti sono ubicati in immobili diversi sempre all’interno del centro storico del paese. La proposta dell’Albergo Diffuso tende a ricercare sblocchi occupazionali, valorizzare immobili inutilizzati e promuovere commercio e artigianato tipici della montagna.

“Anche nella lunga fascia dell’Appennino – aggiunge Braccesi – sono molte le piccole comunità locali spesso a rischio di abbandono che affidandosi alla formula dell’Albergo Diffuso hanno trovato ossigeno per rilanciarsi in un’economia che coinvolge non solo il turismo ma anche un tessuto economico più complessivo. Così come sono tanti, e spesso appartenenti a livelli economici medio-alti, i turisti, anche in campo internazionale, che scelgono formule di ospitalità diverse e integrative rispetto a quella del tradizionale albergo”.

[comune cutigliano]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento