TURISMO DI CONFINDUSTRIA, LUCI E OMBRE NEL COMPARTO

Riunione di Confindustria Toscana Nord
Riunione di Confindustria Toscana Nord

PRATO-PISTOIA-LUCCA. Grande il contributo che l’industria dell’accoglienza dà all’economia dell’area di Confindustria Toscana Nord.

È il tema dell’abusivismo nella ospitalità alberghiera, e la speranza che il testo unico regionale riesca a mettere ordine nel sistema delle recettività turistica l’argomento su cui si è aperta la riunione del nuovo gruppo del turismo di Confindustria Toscana Nord, che include adesso anche le aziende di Lucca e di Prato.

La riunione è stata l’occasione per fare il punto su una serie di temi vecchi e nuovi  nel momento in cui si programmano le azioni per la prossima stagione.

“Il settore – dice la coordinatrice del gruppo, Sabrina Gilardi – sta cambiando pelle, e di sicuro abbiamo via via perduto i vecchi strumenti di sostegno alla promozione (Provincia, APT, Convention Bureau); la scommessa adesso è di riuscire ad essere propositivi, poiché l’imprenditoria non può stare in attesa di decisioni che cadano dall’alto”.

Sono tanti i temi aperti, da Pistoia città della cultura (grande scommessa anche per il turismo, su cui esiste la volontà di mettere a sistema  azioni ed esperienze) alla situazione delle Terme (che non è una società qualunque, ma a Montecatini è il fulcro stesso del turismo e sulle cui scelte future è stata auspicata concertazione ed un confronto), ai grandi temi infrastrutturali che coinvolgono l’area che da Firenze va verso il mare soprattutto in termini di viabilità.

“Certo è che il settore contribuisce grandemente all’economia di questa area, soprattutto se la si intende come adesso fa Confindustria Toscana Nord, in senso allargato. Per questo motivo abbiamo chiesto, e continueremo a chiedere alle amministrazioni attenzione, concertazione e chiarezza nella gestione delle risorse che derivano dal gettito del  turismo a Prato, Pistoia e Lucca”.

[confindustria toscana nord]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento