tvl-culturidea. TRA LE RIGHE, QUATTRO PROFESSORESSE E UN LIBRO

Ogni lunedì sera alle 19,50 su Tvl con Silvia Cocchini, Valentina Fiorineschi, Valentina Baldi e Simona Priami

Tra le righe

PISTOIA. Ogni lunedì sera, da un’idea di Paola Bardelli e Riccardo Fagioli, alle ore 19,50 su TVL va in onda la piacevole e seguita trasmissione culturale Tra le Righe; quattro professoresse si alternano nella presentazione di un libro di narrativa, soprattutto consigliano, in pochi minuti, una valida lettura che può essere un classico o un romanzo di recente pubblicazione.

Le docenti Silvia Cocchini, Valentina Fiorineschi, Valentina Baldi e Simona Priami, come sempre professionali e preparate, espongono con linguaggio semplice ed efficace, l’argomento di cui parla il romanzo, tratteggiandone sinteticamente la trama, citando qualche notizia dell’autore, suscitando la curiosità di chi ascolta; viene inoltre indicato a chi si rivolge la lettura analizzata, quale può essere il lettore ideale, orientando così lo spettatore nella scelta di un libro adatto alle sue aspettative, visto anche il complesso panorama editoriale di questo periodo.

Sono stati analizzati testi di tutti i generi, partendo, per fare un semplice esempio, da Dante di Alessandro Barbero; visti i settecento anni dalla morte e le tante commemorazioni del Sommo Poeta, l’autore della Divina Commedia è stato spiegato con naturalezza, semplicità e un pizzico di ironia, dando inoltre un’immagine reale e immediata del complesso e avvincente periodo medioevale; inoltre Follia di Patrick McGrath irresistibile e coinvolgente storia passionale tutta al femminile che vede una protagonista tormentata e seducente proprio come la famosa Madame Bovary, capolavoro intramontabile di Gustave Flaubert.

Tra gli argomenti trattati, non mancano il viaggio, il coraggio, la curiosità e l’avventura ben descritti nel poema classico, l’Odissea di Omero, letta e rivista in chiave moderna, attualizzata come ricerca disperata di una terra dove vivere. Presentata anche una vivace storia francese dalla trama originalissima e scorrevole, Cambiare l’acqua ai fiori di Valérie Perrin, in cui la protagonista lavora in un cimitero, da qui il titolo dell’opera; l’autrice partendo da un incipit singolare, sviluppa una trama brillante e irresistibile, ricca di amori e colpi di scena ma anche di dispiaceri profondi e grandi opportunità di rinnovarsi e ripartire, una ricerca forte e costante della felicità; finiamo ricordando Filelfo, L’assemblea degli animali, una fiaba ambientalista, dolce e pungente, ricca di riferimenti letterari, un libro di grande successo che riesce anche ad affrontare il tema di questa terribile pandemia, che ci sta costringendo a rinunciare ai rapporti umani già da più di un anno.

Questi sono solo una parte degli argomenti trattati da questa simpatica trasmissione capace di arricchire culturalmente tutti, dai ragazzi, agli adulti, agli anziani, perché per leggere va bene qualsiasi età; un appuntamento che continuerà fino a Maggio e non solo, un lavoro che ha come obiettivi, oltre a fare apprezzare la forza e l’arricchimento interiore della lettura, incuriosire e fare in modo di aumentare i frequentatori di librerie e le presentazioni di arte e cultura.

Ringraziamo TVL sempre attiva e sensibile davanti a temi come questi e vi aspettiamo ogni lunedì sera alle 19,50, poco prima delle notizie, con Tra le righe.

[culturidea]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email