“UN AMOR DI TANGO” ALLA MAGIA

Domenica 15 marzo per la rassegna “La Magia della Musica”

lamagiadellamusicaQUARRATA. Nel salone affrescato di Villa medicea La Magia di Quarrata in via Vecchia Fiorentina 1 tronco 63, nell’ambito della rassegna “La Magia della Musica” domenica 15 marzo alle ore 16 si terrà il concerto “Un amor di tango”, con Stefano De Sando chitarra e voce, Roman Gomez chitarra e bandoneon, Monica Menchi voce. Il tango è una parte importante della cultura argentina. Non è solo ballo ma una forma di “sentire e di vivere diversamente”.

È una danza sensuale e avvolgente. Lo spettacolo si snoda tra le melodie del tango ricche di differenti coloriture musicali e stili interpretativi diversi e testi letterari e poetici che conducono lo spettatore in una condizione emozionale sempre nuova. Nel tango si raccontano tante storie che di vero, forse, hanno solo la passione per questa danza ammaliatrice. Piccola storia di vita, di passioni: tango e nostalgia, tango e donne, tango e amore, dolore, passione, lacrime e volgarità, coltellate e tenerezze.

Il Tango è tutto questo, il Tango è Buenos Aires. Questo è lo spettacolo “Un amor di tango” dove la musica accompagna le parole. Un insieme di pagine musicali e letterarie, tra le più suggestive, di alcuni celebri autori della storia argentina. Sulla scena un musicista Roman Gomez e due attori Stefano De Sando e Monica Menchi.

I testi sono tratti da Borges, Puig, Alfonsina Storni, considerata a buon diritto una delle figure più rilevanti della poesia latino-americana del ‘900. Poesie di Catullo, di Castillo, la bellissima poesia “Balada para mi muerte” di Horacio Ferrer sono tra i testi più intensi dello spettacolo. Un viaggio intenso tra le note malinconiche di Astor Piazzolla e la passione straziante di Carlos Gardel.

Il tango è evocazione di erotismo, di sguardi lanciati da lontano. È una musica nata nelle bische clandestine, nelle case di appuntamento. Il tango è tutto questo e altro ancora. Borges sottolinea” si direbbe che senza i crepuscoli e le notti di Buenos Aires non possa nascere un Tango (Monica Menchi).

Al termine del concerto come sempre è previsto l’appuntamento con il Tea delle Cinque (degustazione di tea e torte preparate dalle cuoche della mensa comunale di Quarrata). I concerti sono riservati ad un massimo di 100 spettatori. L’ingresso al concerto è di euro 10 (posto unico numerato. I biglietti possono essere prenotati o acquistati presso la Biblioteca Multimediale Giovanni Michelucci in piazza Agenore Fabbri – tel. 0573-774.500.

[comune quarrata]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento