UN ANNO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA-A-PORTA

raccolta-porta-a-portaQUARRATA. Ad un anno esatto dall’avvio del sistema di raccolta differenziata porta a porta nel Comune di Quarrata, partito l’11 novembre 2013, il Sindaco Marco Mazzanti promotore di questo importante cambiamento fa il punto della situazione.

In 12 mesi di raccolta porta a porta è stata raggiunta una percentuale del 71%, superando in anticipo l’obiettivo previsto per il 2018 dal piano d’ambito.

“Nell’arco di questa annata – commenta il Sindaco Marco Mazzanti – è stato attuato un radicale cambiamento delle nostre abitudini quotidiane riguardo alla gestione dei rifiuti. Nonostante qualche difficoltà iniziale, stiamo raggiungendo degli obiettivi che ripagano gli sforzi e l’impegno di tutti i cittadini di Quarrata. Stiamo continuando a lavorare per mettere in atto una serie di misure complementari che agevoleranno questo sistema, che nel nostro Comune oggi spegne la prima candelina”.

Discarica a cielo aperto prima del cimitero di Quarrata
Discarica a cielo aperto prima del cimitero di Quarrata

In particolare, infatti, Cis e Comune stanno lavorando alla realizzazione di un centro di raccolta rifiuti in via Bocca di Gora e Tinaia, dove sarà possibile conferire tutte le tipologie di rifiuti, compresi gli ingombranti. I lavori sono già stati assegnati dall’azienda Cis e cominceranno nel corso della prossima settimana per terminare entro l’estate 2015.

Inoltre, sono stati posizionati dal Comune di Quarrata 30 nuovi cestini per i rifiuti su tutto il territorio comunale, centro cittadino e frazioni. Cis provvederà a svuotarli con cadenza settimanale nelle frazioni e tre volte la settimana in centro città. Amministrazione Comunale e azienda stanno approntando anche un piano di spazzamenti che prevederà, a partire da gennaio 2015, tre passaggi settimanali nel cuore della città, due passaggi mensili nelle aree limitrofe al centro e un passaggio mensile in tutte le frazioni periferiche.

In più, al fine di contrastare l’abbandono dei rifiuti, il Comune di Quarrata ha attivato 8 postazioni di videosorveglianza per poter individuare e sanzionare gli autori di tali gesti incivili.

[comune quarrata]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento