UN NUOVO MURALES A LIZZANO

Nell’opera non è ricercata solo l’effimera bellezza artistica ma anzi gli autori vogliono portate anche nelle più piccole comunità un messaggio di speranza

Bellezza artistica e messaggio sociale

LIZZANO. Il piccolo paese della Montagna Pistoiese, famoso per le particolari opere d’arte muraria, da alcuni giorni può vantare e sfoggiare un nuovo artistico Murales.

Le opere sono incentrate perlopiù a temi legati alla fratellanza e alla spiritualità ma anche alla vita della montagna e ora all’attualità.

Non poteva quindi mancarne uno che raffigurasse il momento legato alla pandemia.

La lacuna è stata colmata dal gruppo artistico di “Rifondazione” che ha scelto come testimonial per la sua opera prima un signore distinto in giacca e cravatta e di “antico pelo”, direbbe Dante, intento, microfono in mano, in una delle sue tante performance canore con cui ha incantato più della metà dei toscani.

Nell’opera non è ricercata solo l’effimera bellezza artistica ma anzi gli autori vogliono portate anche nelle più piccole comunità un messaggio di speranza per superare i tempi difficili e complicati come l’attuale.

Marco Ferrari
[
marcoferrari@linealibera.info]

Rimani aggiornato con le notizie della Montagna Pistoiese:

 

#Telegram

#Twitter

#Facebook

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email