UNA NUOVA AUTO PER AGRABAH

Ufficialmente in moto da questa mattina il nuovo mezzo acquistato dall’associazione Agrabah grazie al progetto promosso dalla Fondazione Il cuore si scioglie e dalla sezione soci Coop di Pistoia

La consegna dell’auto 1

PISTOIA. Messa in moto e ufficialmente in servizio la nuova auto acquistata da Agrabah, Associazione genitori per l’autismo, con i fondi raccolti grazie al progetto “Il fine giustifica il mezzo”, promosso dalla Fondazione Il Cuore si scioglie e dalla sezione soci Coop di Pistoia.

La “messa in strada” del nuovo mezzo, destinato a supportare l’autonomia dei giovani adulti con disturbi dello spettro autistico, è avvenuta stamattina, alla Casa di Gello, alla presenza dei referenti dell’associazione Agrabah e della sezione soci Coop e della Fondazione Il Cuore si scioglie, con la partecipazione di rappresentanti dell’amministrazione locale.

L’iniziativa, parte della campagna di crowdfunding Pensati con il cuore della Fondazione Il Cuore si scioglie, prevedeva sia una raccolta fondi online sulla piattaforma Eppela che una serie di appuntamenti e incontri sul territorio promossi dalla sezione soci Coop di Pistoia e dall’associazione per supportare il progetto.

Come previsto dal meccanismo dell’operazione, una volta raggiunta la somma pari alla metà di quella prefissata la Fondazione Il Cuore si scioglie ha raddoppiato l’importo. Grazie alla generosità di tanti soci e cittadini, nei 40 giorni di campagna, è stata raggiunta la somma di 15mila Euro. L’acquisto dell’auto rappresenta un traguardo fondamentale che permetterà all’associazione di supportare i ragazzi coinvolti nei percorsi di vita autonoma attivati nelle strutture della Fondazione Raggio Verde mettendo a disposizione una vettura dedicata alle loro necessità.

«Grazie di cuore ai molti amici, famiglie, associazioni e referenti istituzionali che hanno sostenuto il progetto – dicono Alvaro Gaggioli e Rossella Nausanti, rispettivamente presidente e vicepresidente di Agrabah – sia attraverso la piattaforma sia aderendo alle partecipatissime iniziative organizzate sul territorio.

Non possiamo che essere felici di aver raggiunto questo obiettivo, parte del nostro impegno per sostenere l’autonomia personale dei nostri ragazzi con autismo affinché possano affrontare un domani nel quale non potranno più contare sulla presenza e sull’assistenza dei familiari.

La nuova auto dell’associazione Agrobah

Ci preme aiutarli a costruire il proprio progetto di vita offrendo loro opportunità abitative, di lavoro e ambienti adeguati alla loro indipendenza, come l’appartamento nella frazione di Bonelle (PT), realizzato dalla Fondazione Raggio Verde per aiutarli ad abituarsi gradualmente a vivere da soli. L’auto è un piccolo ma fondamentale tassello verso una loro maggiore autonomia».

«Siamo molto soddisfatti di questo risultato raggiunto grazie all’impegno di tutti e alla generosità di soci e cittadini che hanno contribuito anche con una piccola donazione e partecipato con entusiasmo alle iniziative proposte a testimonianza di una solidarietà importante sul nostro territorio e di una gran voglia di fare rete – dichiara Paola Birindelli, presidente sezione soci Coop Pistoia.

Abbiamo sostenuto questa raccolta fondi che nasceva con due scopi: da una parte sostenere economicamente Agrabah per l’acquisto dell’auto, dall’altra parlare di inclusione ed autonomia delle persone con autismo e sensibilizzare tutti i cittadini su questo tema. Questo mezzo potrà fare la differenza per tanti ragazzi che avranno possibilità di partecipare ad attività sportive, ludiche o culturali.

L’auto infatti potrà sostenere la partecipazione degli utenti adulti a progetti pensati per la promozione dell’autonomia personale e promossi anche nell’ottica del “dopo di noi”».

Pensati con il cuore

Pensati con il cuore è la campagna di raccolta fondi della Fondazione Il Cuore si scioglie, nata per sostenere i progetti delle associazioni del territorio. Il meccanismo è quello di coinvolgere e sensibilizzare le persone, facendo conoscere le realtà locali impegnate nella solidarietà e invitando a dare un contributo per la realizzazione di piccoli e grandi sogni. Una volta arrivati a metà della cifra necessaria, la Fondazione Il Cuore si scioglie raddoppia l’importo per centrare l’obiettivo. Si può contribuire su Eppela partecipando alle iniziative promosse dalla sezione soci Coop.

Al link il video di ringraziamento dell’associazione

https://www.youtube.com/watch?v=IushEJ0BZko

[gonfiantini— fondazione turati – unicoop firenze]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email