UNA PISTOIA DA NOZZE COI FICHI SECCHI

Via Pacini divisa a metà
Via Pacini divisa a metà

PISTOIA. La pioggia minacciata dalle previsioni meteo, almeno in mattinata, non è arrivata e i commercianti del mercato dell’antiquariato, disposti sul lato sinistro di via Pacini a Pistoia con le loro merci, spesso di prestigio, altre volte chincaglierie, hanno tirato un sospiro di sollievo.

Abbiamo specificato il lato della carreggiata sul quale il Comune ha predisposto la collocazione dei vari stand, perché sull’altro, transitavano le vetture. Come dire: il mercato va bene, ma non si può limitare ancora una volta il traffico automobilistico dopo giornate ecologiche, biciclettate sulla salute e merendine post-Liberazione.

Basta spostarlo di poche decine di metri però, il mercato dell’antiquariato; in piazza del Duomo: i commercianti sono disposti a circonferenza e la gente, probabili acquirenti o semplici curiosi, è libera di circolare con l’incauta distrazione che conviene nelle passeggiate antiquarie.

E il traffico procede tranquillo, senza patemi di incolumità e fisiologici rallentamenti da curiosità.

Non occorre assoldare scienziati per prendere una decisione tanto coraggiosa!

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento