UNA ROTATORIA TRA VIALE MATTEOTTI E VIALE ITALIA

La sperimentazione avviata a settembre ha avuto un buon esito. Approvato il progetto di fattibilità
Incrocio via Matteotti-viale Italia a Pistoia, arriva la rotatoria

PISTOIA. Con il progetto di fattibilità appena approvato, il Comune di Pistoia ha previsto la realizzazione di una rotatoria al posto del semaforo all’intersezione tra viale Matteotti e viale Italia.

Lo studio è stato redatto dai tecnici degli uffici comunali, valutando il buon esito ottenuto dalla sperimentazione avviata a metà settembre.

Si tratta di una prima fase di progettazione, a cui dovranno seguire ulteriori passaggi tecnici, utile ad analizzare e valutare con maggiore precisione caratteristiche, costi e risultati raggiungibili con il nuovo spartitraffico. Gli obiettivi dell’Amministrazione sono, infatti, quelli conseguiti in larga parte con l’installazione della rotatoria provvisoria, ossia incrementare la sicurezza stradale e fluidificare il traffico, soprattutto per i veicoli che percorrono viale Italia e si devono immettere su viale Matteotti.

Nello specifico, il progetto prevede la realizzazione di una rotatoria in sostituzione dell’attuale incrocio a raso. L’aiuola centrale a verde sarà dotata di una fascia sormontabile per agevolare la svolta di autobus e mezzi pesanti.

Inoltre, per migliorare l’area e la visibilità dell’intersezione, è prevista la sistemazione dell’arredo urbano e l’adeguamento dell’impianto di illuminazione, anche attraverso la creazione di attraversamenti pedonali luminosi, che incrementano la sicurezza di chi attraversa la strada.

La nuova rotatoria di viale Matteotti, per la cui realizzazione devono ancora essere reperite le risorse, rappresenta un’opera significativa nel contesto della viabilità del quadrante nord della città, volta al snellire i flussi di traffico.

La criticità maggiore, già ridotta con l’attuale sperimentazione, si registrava per i veicoli che da viale Italia volevano immettersi su viale Matteotti, in modo particolare per quelli impegnati nella svolta a sinistra. Nelle ore di punta, infatti, si creava una coda che impegnava viale Italia per diverse decine di metri e costringeva i veicoli ad attendere più cicli semaforici per attraversare l’intersezione.

[comune di pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email