UNESCO, MONTECATINI TERME ISCRITTA NELLA LISTA DEL PATRIMONIO DELL’UMANITÀ

Il sottosegretario alla cultura Borgonzoni: “Oggi è una giornata storica per l’Italia”. Un risultato inseguito da una decina di anni. L’importante ruolo di Beatrice Chelli 

A Roma

MONTECATINI. [a.b.] “Oggi è una giornata storica per l’Italia: Montecatini Terme è iscritto nella lista del patrimonio Unesco”, Con queste parole il sottosegretario alla Cultura Lucia Borgonzoni ha commentato l’ingresso di Montecatini Terme nel patrimonio Unesco. A Roma nelle sale del ministero dei beni culturali il sottosegretario Borgonozoni ha seguito in collegamento con la Cina la sessione del 44/o Comitato del Patrimonio Mondiale riunito a Fuzhou.

Con lei erano presenti una delegazione da Montecatini Terme con in testa il sindaco Luca Baroncini e il suo precedessore Giuseppe Bellandi oltre al vicesindaco Francesca Greco, l’ex consigliere comunale Beatrice Chelli e l’attuale presidente della commissione Unesco Karim Toncelli.

“Montecatini Terme — ha detto Borgonzoni —, che rientra in una candidatura transanazionale The Great Spas of Europe assieme ad altri 7 Stati, è l’esempio di sistema termale italiano unico, da tutelare e valorizzare. Il riconoscimento – ha concluso — è il risultato di un impegnativo percorso compiuto dal Ministero della Cultura e dal Comune di Montecatini Terme”.

Montecatini Terme patrimonio Unesco

Great Spas of Europe, Montecatini Terme Patrimonio dell’Umanità!! Questa volta è storia!” ha commentato Beatrice Chelli, una delle artefici di questo importante risultato inseguito da una decina di anni.

“Un pensiero affettuoso – ha scritto — per Claudia Massi, assente per il lutto che l’ha colpita: a lei dobbiamo tantissimo, così come ad Adele Cesi e Francesca Riccio del MIBACT.

Un ringraziamento speciale a Rafaela Verdicchio, all’Ufficio Urbanistica del Comune, ad Alessandra Treves, ad Antonella Allegri e a Marilena Tintori, a Chiara Bocchio e pure ad Antonella Gramigna, all’inizio collaboratrice del nostro Comune.

Grazie a tutti quelli che ci hanno creduto e grazie anche a chi —pur non credendoci — mi ha fatto lavorare senza boicottarmi”.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email