vaiano. ALLA FESTA DELL’UNITÀ DI MIGLIANA IL DIBATTITO SUI MIGRANTI

La locandina

VAIANO. Alla festa dell’Unità di Migliana (in corso di svolgimento in località La Bertaccia a Vaiano) martedì 9 luglio alle 21 su iniziatica dei Circoli Pd di Cantagallo e Vaiano e dei Giovani Democratici di Prato e della Valbisenzio in collaborazione con la Rete Radiè Resch-Casa della Solidarietà di Quarrata si terrà l’incontro Ora guardateli negli occhi e non dimenticateli.

A parlare di migranti, di diritti e dignità, insieme al parroco di Vicofaro don Massimo Biancalani (al centro da tempo di polemiche sull’accoglienza agli immigrati) anche don Mattia Ferrari.

Don Mattia Ferrari

Don Ferrari è il sacerdote venticinquenne della provincia di Modena, che — per aiutare i migranti provenienti dalle coste libiche – recentemente ha deciso di salire sulla Mare Ionio, nella missione di Mediterranea Saving Humans, rimasta ferma al porto di Licata (Agrigento) sotto sequestro probatorio per 18 giorni, bloccata da due direttive del Ministro dell’Interno giunte dopo la violazione degli ordini del Viminale.

Il dibattito a cui parteciperanno anche Carolina Rosiello, Gianmarco Biagioni e Marco Saccardi (eletti rispettivamente nei consigli comunali di Vaiano, Cantagallo e Vernio), sarà coordinato da Maria Logli e Michele Arcidiacono, appartenenti ai Giovani democratici di Prato.

Andrea Balli

[andreaballi@linealibera.info]

 

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email