vaiano. IL PREFETTO DI PRATO VISITA LA SALA DI PROTEZIONE CIVILE DELLA VAL DI BISENZIO

Il sindaco Bosi: “Il post Covid richiede infrastrutture efficienti“

La visita alla sala di protezione civile dei comuni della Val di Bisenzio

VAIANO. Nuova tappa del piano di incontri del nuovo Prefetto, Adriana Cogode, finalizzato a sviluppare la conoscenza e a potenziare la collaborazione istituzionale nel territorio pratese.

Ieri mattina il Prefetto ha incontrato il sindaco di Vaiano, Primo Bosi, e si è recata in visita nella sala di protezione civile unificata dei Comuni della Val di Bisenzio. Presenti anche il Comandante Provinciale dei Carabinieri, Tenente Colonnello Zamponi ed il Maresciallo Mencarelli.

Il Prefetto si è intrattenuta con il Sindaco per discutere dei temi principali del territorio che ha presentato la squadra degli assessori, della Polizia Municipale e della dirigenza.

“Abbiamo molto apprezzato la visita del Prefetto e questa sua grande disponibilità all’ascolto dei territori, sono sicuro che collaboreremo proficuamente nell’interesse dei cittadini”, commenta il sindaco. Bosi, con il vicesindaco Marco Marchi, ha presentato la comunità vaianese e si è soffermato sulle strategie e sulle misure attivate per fronteggiare l’emergenza Covid e le sue pesanti conseguenze sul piano sociale ed economico.

“La coesione comunitaria è un elemento di forza – ha affermato il sindaco — sicuramente la fase del dopo Covid richiede un forte impegno per la ripartenza, le chiediamo collaborazione per sostenere la nostra richiesta di garantire infrastrutture efficienti a partire dal sistema della viabilità e dei trasporti ma anche per quanto riguarda l’accessibilità della rete digitale”.

A sua volta il Prefetto si è dichiarata molto soddisfatta dell’incontro e della proficua intesa istituzionale avviata con il comune di Vaiano.

“Il mio obiettivo –ha sottolineato il Prefetto Cogode – è quello di creare una solida rete istituzionale per rafforzare l’impegno a tutti i livelli nell’interesse dei cittadini. Ho molto apprezzato, oltre che l’organizzazione comunale, anche la partecipazione attiva del volontariato e la dedizione per la gestione del territorio e delle emergenze“.

Il Prefetto ha anche visitato, accompagnata dal col. Francesco Zamponi e dal maresciallo Bruno Mencarelli, la caserma della Stazione dei Carabinieri dove ha incontrato il personale dell’Arma acquisendo ulteriori utili notizie sul comprensorio con particolare riguardo alle attività di controllo e vigilanza del territorio.

[prefettura di prato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email