vaiano. PROSEGUONO LE ATTIVITÀ DI RICERCA DI EMILIANO AMERINI

Il giovane ventiduenne ieri non ha fatto ritorno a casa.  In azione anche i cani molecolari del Nucleo Carabinieri Cinofili di Firenze

VAIANO. Dopo l’apertura del “Piano provinciale per la ricerca di persone scomparse” , che vede il coinvolgimento, nelle attività di ricerca e soccorso, delle Forze di Polizia, dei Vigili del Fuoco, del Servizio di Protezione civile comunale e delle locali strutture sanitarie, proseguono insistentemente le attività per ritrovare Emiliano Amerini, il giovane ventiduenne che non ha fatto rientro dopo essere uscito di casa a Vaiano ieri mattina.
Alle 12 si è tenuto in Prefettura un briefing per il punto della situazione in merito alle operazioni in corso, al quale hanno partecipato il Sindaco di Vaiano, i rappresentanti della Questura, dei Comandi Provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza e la Comandante dei Vigili del Fuoco di Prato.

Emiliano Amerini

Nelle operazioni di ricerca sono impegnate squadre di ricerca e cinofile dei VV.F, personale del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza e del Soccorso Alpino e Speleologico Toscana (SAST), Volontari Toscana cinofili, Volontari di Protezione Civile, a cui si aggiunge l’ utilizzo da parte dei VV.F. di droni dotati di termocamere.
Da questa mattina la zona di Fabio-Faltugnano (Vaiano), in cui si presume sia scomparso il giovane — come da ultimo positioning dell’utenza telefonica allo stesso associata – è battuta anche dai cani molecolari del Nucleo Carabinieri Cinofili di Firenze ed è sorvolata da un Elicottero dei VV.F.
Si stanno prendendo in considerazione tutti i possibili percorsi e spostamenti che potrebbe aver fatto Amerini, senza mancare di supportare anche la famiglia nel delicato momento di preoccupazione.
Si raccomanda nuovamente a chi fosse in possesso di notizie utili a rintracciare il ragazzo di informare senza ritardo, attraverso il Numero Unico Emergenza 112, la locale Arma dei Carabinieri quale Forza di polizia procedente, in costante contatto con la Prefettura.

[prefettura di prato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email