VARIANTI GENERALI AL PIANO STRUTTURALE E AL REGOLAMENTO URBANISTICO

L’Assessore all’Urbanistica Francesca Marini
L’Assessore all’Urbanistica Francesca Marini

QUARRATA. L’Amministrazione Comunale di Quarrata ha deciso, nell’ambito della redazione delle Varianti generali al Piano Strutturale ed al Regolamento Urbanistico, di aprire una fase di partecipazione, in cui tutti possano dare un contributo alla redazione del piano.

“Ci stiamo avviando verso la fase conclusiva del lavoro sugli strumenti urbanistici – spiega l’Assessore all’Urbanistica Francesca Marini – e riteniamo opportuno coinvolgere chiunque intenda avanzare proposte e idee in linea con l’impostazione del piano.

Gli obiettivi generali che la nostra Amministrazione si pone per lo sviluppo urbanistico della nostra città hanno a che fare principalmente con il recupero dei volumi esistenti, la sicurezza idraulica del territorio e la fruizione turistica della città.”

La Giunta Comunale, infatti, nel luglio scorso ha approvato l’avvio del procedimento, definendo gli obiettivi generali della Variante al RU:

  • • Ridefinire il ruolo della città e la funzione delle sue aree produttive
  • • Difendere la struttura policentrica del sistema insediativo e la sua articolazione in frazioni
  • • Adeguare la “città pubblica” e qualificare gli insediamenti residenziali
  • • Tutelare il territorio aperto ed il suo valore paesaggistico ed ambientale
  • • Adeguare le previsioni insediative alle condizioni di fragilità geologica, idraulica e sismica del territorio
  • • Semplificare la struttura e l’attuazione del piano

Obiettivi e modalità di presentazione delle proposte saranno illustrati dall’Amministrazione Comunale durante un incontro pubblico, che si terrà venerdì 7 novembre alle ore 17.00 presso la Sala Consiliare del Comune di Quarrata in piazza della Vittoria 1.

Quarrata, Piazza Risorgimento
Quarrata, Piazza Risorgimento

Intanto, da domani, venerdì 24 ottobre, sarà pubblicato sul sito del Comune di Quarrata l’Avviso Pubblico per la presentazione delle proposte, che dovranno essere mirate a:

  • 1. promuovere il recupero ed il riuso di aree degradate e di insediamenti industriali ed artigianali dismessi non riutilizzabili a fini produttivi
  • 2. favorire l’adeguamento funzionale del patrimonio abitativo ed il rinnovo del patrimonio edilizio anche di recente costruzione
  • 3. favorire il mantenimento e lo sviluppo delle attività produttive industriali, artigianali e di servizio esistenti e promuovere l’insediamento di nuove funzioni ed attività
  • 4. incentivare la realizzazione di interventi di messa in sicurezza idraulica del territorio di pianura
  • 5. accrescere gli spazi di aggregazione, le aree destinate a servizi e spazi pubblici sia nel capoluogo che nelle frazioni
  • 6. potenziare e diversificare la fruizione turistica del Comune

Le proposte dovranno essere presentate al protocollo del Comune di Quarrata entro il 15 dicembre 2014.

Per informazioni è possibile contattare il Responsabile del Procedimento, Arch. Caterina Biagiotti c.biagiotti@comune.quarrata.pistoia.it od il Garante della Comunicazione Anna Maria Venturi allo 0573/771313.

L’Avviso pubblico, oltre al Documento preliminare di Valutazione ambientale strategica e la Relazione di Avvio del procedimento, è consultabile sul sito web del Comune all’indirizzo www.comunequarrata.it nella sezione “Pianificazione e Governo del Territorio – Atti urbanistici in pubblicazione”, a partire da domani venerdì 24 ottobre.

[comune quarrata]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento