VENTO: CONSORZIO IN AZIONE PER GLI ALBERI CADUTI NEI FIUMI

Un albero nella Brana
Un albero nella Brana

PISTOIA-PRATO. Emergenza vento anche per il Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno, che nella giornata di oggi ha organizzato il proprio personale per monitorare le condizioni della vegetazione di alto fusto presente lungo i corsi d’acqua di propria competenza, particolarmente sollecitata dalle raffiche delle ultime ore.

Subito risolte un paio di criticità puntuali sul Rimaggio, a Sesto Fiorentino e sulla Greve, lungo la Strada Provinciale in prossimità del Passo dei Pecorai, dove alberi di sponda erano caduti sulla strada ma la situazione più difficile si registra sul territorio compreso fra Prato e Pistoia, sia sui corsi d’acqua di montagna, che medio collinari e di pianura.

Qui sono a lavoro 4 squadre di operatori consortili, coadiuvate da altre 4 squadre in appalto, impegnate per tutta la giornata a rimuovere tronchi e ramaglie ma anche rifiuti vari caduti in alveo, in particolare sui torrenti Brana, Bure, Bollacchione a Pistoia, sul torrente Iolo nel comune di Prato e su tutti i canali di bonifica. La primissima stima degli interventi necessari realizzati in urgenza si attesta intorno ai 60-70 mila euro ai quali si dovranno aggiungere sicuramente altre risorse per rimuovere tutte le altre piante che resteranno pericolanti o a traverso delle sezioni e che saranno individuate nei prossimi giorni grazie al programma di sopralluoghi programmato dal personale consortile per eseguire le adeguate verifiche”.

Questo vento ha causato gravissimi danni a tutto il territorio toscano, anche al Medio Valdarno e il Consorzio, per quanto nelle sue competenze, ha dovuto accollarsi un grande sforzo sia in termini di personale operativo che di inaspettate spese di somma urgenza – spiega il Presidente del Consorzio Marco Bottino. Credo che si sia nelle condizioni per parlare di “stato di calamità”, per il quale anche questa volta il Consorzio ha fatto la sua parte”.

[consorzio bonifica medio valdarno]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento