VENTURI (PD) SI SVEGLIA: E OFFRE IL SUO CONTRIBUTO PER L’OSPEDALE PACINI

Gianfranco Venturi, Consigliere Regionale Pd
Gianfranco Venturi, Consigliere Regionale Pd

MONTAGNA. Dal Facebook/Vangelo del Consigliere Regionale Gianfranco Venturi che qualcuno chiama “il gelataio” per il suo vestire di chiaro candidamente esibito. Nessun commento. Si rimanda alla lettura nuda e cruda ricordando al lettore che Venturi abita in Montagna e che è stato Presidente della Provincia di Pistoia per dieci anni. Non si sa quale lavoro abbia svolto o esercitato. Probabilmente il suo domicilio è alle isole Cayman: però, come dice lui, “è disponibile a dare il suo contributo”.
Leggete bene. Merita
:

È trascorso circa un anno da quando è stata avviata e portata avanti sulla nostra montagna una riorganizzazione dei servizi sanitari che mentre prevedeva la chiusura delle attività chirurgiche presso l’Ospedale Pacini di San Marcello, indicava nel contempo la necessità di potenziare altri servizi, a partire dal pronto soccorso e ortopedia, così come per altre attività ambulatoriali in considerazione delle specificità del territorio montano e della sue criticità. Si aprì allora un processo per il quale la stessa parola “potenziamento del presidio” fu ampiamente utilizzata sia nei documenti e sia, soprattutto, nella comunicazione della nostra Asl.
In questo scenario nell’ultimo periodo è stata vista con preoccupazione la chiusura della mensa ospedaliera, avvenuta senza che, a quanto si apprende, la questione fosse stata affrontata e chiarite le sue diverse implicazioni. Al di là delle possibili giustificazioni, sta di fatto che, ai più non sono apparse chiare le ragioni e le prospettive di questa scelta accrescendo con ciò le preoccupazioni sul futuro dello stesso presidio.
Una preoccupazione che trova ulteriore fondamento nel fatto che in tutti questi mesi, mentre sono stati effettuati i previsti interventi di ridimensionamento dell’esistente, è apparso più difficile cogliere i segni annunciati di potenziamento e sviluppo di quelle attività diverse che avrebbero dovuto assicurare un adeguato livello di servizi alla popolazione montana.
Per questo appare urgente che a partire dal ruolo proprio degli Enti Locali del territorio venga oggi compiuto un esame obiettivo dei problemi emersi in questo anno per valutare se la realtà odierna corrisponde ai risultati attesi e ove necessario si operi per apportare le necessarie modifiche, anche attraverso un confronto con la nostra Asl e con la stessa Regione ed al quale, in ragione delle funzioni che svolgo, sono disponibile a dare il mio contributo.

[f.d.m.]

SU FACEBOOK:

 https://www.facebook.com/lineefuture

SU TWITTER:

 https://twitter.com/LineeFuture

PER COMMENTARE:

 http://linealibera.info/come-registrarsi-su-linee-future/

OPPURE SCARICA:

 Registrarsi su «Linee Future»

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento