vernio. CASA DELLA SALUTE, ATTREZZATURE DI ULTIMA GENERAZIONE

Il sindaco Morganti: “Sono una garanzia per potenziare tutti i servizi, continua l’impegno per ottenere la presenza del pediatra”

La casa della salute di Vernio

VERNIO. La Casa della Salute di Vernio ha tutte le carte in regola per un ulteriore potenziamento e un aumento delle presenze di medici specialisti anche grazie all’intervento del Comune che, con un impegno economico di 200 mila euro, ha dotato la struttura di strumenti e attrezzature di ultima generazione.

“L’impegno del Comune di Vernio e la collaborazione con la Asl per la dotazione di strumenti diagnostici di ultima generazione consente di svolgere un servizio fondamentale per tutta la Val di Bisenzio — sottolinea il sindaco Giovanni Morganti — Quello di Vernio è un presidio sanitario efficiente proprio nel territorio che è più distante dall’ospedale: la Casa della Salute è in grado di rispondere alle esigenze della comunità locale anche attraverso un ulteriore potenziamento della presenza di medici specialisti”:

Il sindaco di Vernio Giovanni Morganti

Mentre l’allestimento sarà concluso nei primi mesi del nuovo anno, resta alta l’attenzione dell’amministrazione comunale sulla problematica della mancanza di medici pediatri sul territorio.

“Si tratta di una criticità ancora in cerca di soluzione nonostante l’impegno della Asl — mette in evidenza Morganti — è necessario fare tutto il possibile per dare una risposta alle esigenze delle famiglie”.

Il comune di Vernio, attraverso le risorse che è riuscito ad assicurarsi partecipando al Bando Gal Start per “Reti di protezione sociale nelle zone rurali” ha potuto assicurare alla Casa della Salute un allestimento finalizzato a fornire al personale medico e infermieristico le dotazioni per operare meglio.

La struttura dispone di attrezzature adatte a rispondere alle necessità della popolazione, per buona parte anziana, altrimenti costretta a recarsi a Prato per sottoporsi a visite specialistiche o a esami per la diagnostica di base.

Fiore all’occhiello del nuovo centro sanitario la presenza di un ecografo ad alte prestazioni adatto ad essere utilizzato in ambito ginecologico, cardiologico, urologico che tra l’altro consente di fare anche le infiltrazioni endoarticolari. C’è anche un fibroscopio a fibre ottiche che permette ai cittadini di effettuare visite diagnostiche senza spostarsi a Prato.

[comune di vernio]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email