vernio. PONTE DI TERRIGOLI, INTERVENTO DEL COMUNE CON I FONDI DEL PNRR

Oggi 5 maggio chiusura in fasce orarie per le indagini preliminari. Il 6 maggio divieto di transito dalle 8.30 alle 18.30

Il ponte di Terrigoli

VERNIO. Il Comune di Vernio vuole realizzare un rilevante intervento per la sistemazione del ponte di Terrigoli con le risorse del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). Proprio per questo, in modo da consentire le necessarie e accurate indagini preliminari, il ponte resterà chiuso al traffico veicolare oggi, giovedì 5 maggio, dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14 alle 18.30 e venerdì 6 maggio dalle 8.30 alle 18.30.

Il Comune di Vernio vuole cogliere tutte le opportunità offerte dal PNRR. Con questo scopo, utilizzando bandi già pubblicati per il finanziamento di investimenti nel settore delle infrastrutture e per la messa in sicurezza del territorio, ha deciso di candidare una serie di interventi sui ponti stradali.

Fra i progetti finanziati con i fondi del programma Next generation EU, il Comune ha dato priorità ai lavori di adeguamento e di messa in sicurezza del ponte di Terrigoli che necessita di una serie di importanti interventi di adeguamento. La definizione del progetto richiede necessariamente l’effettuazione di approfondite indagini preliminari di carotaggio, per una verifica della struttura che è stata realizzata all’inizio degli anni Cinquanta.

Le indagini richieste in questa fase per il completamento del quadro conoscitivo comportano fra l’altro l’esecuzione di prove distruttive con l’ispezione profonda degli elementi portanti del ponte. Per questo motivo si rende necessaria la chiusura al traffico del ponte il 5 e il 6 maggio, nelle fasce orarie indicate.

Il Comune ha richiesto all’impresa esecutrice di garantire, comunque il transito pedonale, all’interno di fasce orarie prestabilite, quando possibile e a cantiere chiuso. Sarà assicurato comunque il passaggio del personale dipendente delle imprese con sede in via del Ponticino, e aree limitrofe, durante il cambio turno.

L’impresa dovrà garantire il transito di mezzi di soccorso e per l’emergenza, mentre tutte le attività ordinarie, non strettamente connesse alla sicurezza dei cittadini, dovranno essere risolte aggirando il cantiere dal lato di Barberino.

L’amministrazione si scusa per il disagio arrecato alla popolazione residente e a tutti i pendolari che utilizzano via di Montecuccoli per spostarsi da e per Barberino del Mugello e invita a tener conto dei vantaggi che potranno venire dalla sistemazione del ponte di Terrigoli.

[comune di vernio]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email