VERTICE DEI SINDACI SUL RADDOPPIO DELLA LINEA FERROVIARIA VIAREGGIO-FIRENZE

Sottoscritto un ordine del giorno per un forte e prolungato impegno istituzionale volto a sostenere e sollecitare la realizzazione del raddoppio della linea Viareggio-Firenze

raddoppio firenze-viareggio_DSC8681LUCCA. Si è svolto questa mattina a Villa Bottini un incontro istituzionale sul raddoppio della linea ferroviaria Viareggio-Firenze. L’incontro, promosso dai sindaci Alessandro Tambellini di Lucca e Samuele Bertinelli di Pistoia, è nato con l’intento di lanciare e coordinare una serie di iniziative di mobilitazione, che coinvolgano tutti i livelli istituzionali locali e che possano servire a produrre una reale accelerazione degli interventi per la realizzazione di un efficiente collegamento metropolitano lungo la tratta Viareggio-Firenze.

Erano presenti, tra gli altri, i sindaci dei comuni di Pistoia, Lucca, Viareggio, Montecatini, Capannori, Ponte Buggianese, Monsummano, Montecarlo, i rappresentanti delle amministrazioni comunali di Borgo a Buggiano, Pieve a Nievole, Altopascio, le province di Pistoia e di Lucca, i presidenti della Camera di Commercio di Pistoia e di Lucca, Assindustria di Pistoia e di Lucca, la Cna e la Confartigianato di Lucca, il Presidente e il direttore di Confartigianato Pistoia, il comitato dei pendolari Lucca Pisa, la Cgil di Pistoia, Comitato stazione ferroviaria Borgo a Buggiano. Presenti anche alcuni consiglieri regionali del territorio e la deputata del PD Raffaella Mariani, rappresentanti della sezione provinciale lucchese di Scelta Civica.

raddoppio firenze-viareggio_DSC8678I sindaci di Lucca e di Pistoia hanno evidenziato come sia di fondamentale importanza dare vita ad un’ampia e prolungata mobilitazione istituzionale per raddoppiare la tratta e trasformare l’attuale linea ferroviaria in un collegamento metropolitano di superficie della toscana settentrionale. Per questo i sindaci hanno sottolineato l’esigenza di richiedere, insieme alla Regione Toscana, un incontro con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e con RFI, e contemporaneamente intensificare il confronto con i comitati dei pendolari, sindacati e categorie economiche. Da Villa Bottini i due sindaci, raccogliendo le adesioni degli amministratori presenti, hanno proposto di organizzare una mobilitazione simbolica: tutti i sindaci che aderiranno saliranno sul treno per Firenze, dove salirà il presidente della Regione Enrico Rossi, per proseguire il viaggio in treno verso Roma per incontrare il Governo.

raddoppio firenze-viareggio_DSC8663L’incontro di stamani rappresenta, nelle intenzioni dei sindaci di Pistoia e Lucca, soltanto l’avvio di un processo di mobilitazione istituzionale, civile e sociale, che già dai prossimi giorni vedrà ulteriori significative iniziative, a partire dalla convocazione di un incontro con tutti i consiglieri regionali e i parlamentari dei territori interessati dalla linea ferroviaria.

raddoppio firenze-viareggio_DSC8677Le iniziative tenderanno progressivamente a strutturare una rete sempre più larga costituita da cittadini, amministratori pubblici e rappresentanti istituzionali a tutti i livelli e rappresentanti del mondo economico e sociale.

Al termine dell’incontro è stato presentato un ordine del giorno, che ha già raccolto numerose adesioni di amministratori locali e che impegna i firmatari a promuovere sui propri territori una forte e prolungata attività istituzionale volta a sostenere e sollecitare la realizzazione del raddoppio della linea Viareggio-Firenze, raddoppio firenze-viareggio_DSC8658assolutamente prioritaria per la mobilità nell’area della Toscana nord occidentale. Nell’ordine del giorno si prevede già un secondo incontro plenario entro il mese di luglio 2014 per verificare i primi esiti dell’iniziativa di mobilitazione avviata stamani e programmare un’ulteriore fase di impegno.

I rappresentanti istituzionali si attiveranno inoltre per presentare all’approvazione dei propri organi consiliari, entro il mese di marzo, un documento condiviso per sollecitare la realizzazione del progetto di potenziamento. Sarà inoltre richiesto ufficialmente ed in forma congiunta un incontro al Ministero delle Infrastrutture per ottenere impegni concreti, utili alla realizzazione del progetto.

raddoppio firenze-viareggio_DSC8666[quilici – segreteria sindaco pt]

Nelle foto: alcuni politici e due immagini della sala.

Scarica da qui il testo di commento alle slides bottiniffss

Scarica da qui il testo dell’ordine del giorno votato odg raddoppio ferrovia fi-viareggio

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento