VESCOVI (LEGA): «A PISTOIA CRESCE LA CRIMINALITÀ»

Manuel Vescovi
Manuel Vescovi

PISTOIA. “Il clamoroso passo all’indietro di Pistoia, dal punto di vista della sicurezza in città – afferma Manuel Vescovi, capogruppo in consiglio regionale della Lega Nord – è un segnale preoccupante che non deve essere minimamente sottovalutato dalle Istituzioni”.

“Già prima – prosegue il consigliere – il piazzamento non era particolarmente lusinghiero, ma ora quell’ottantesimo posto significa che, complessivamente, il capoluogo pistoiese, è terra fertile per la criminalità in genere”.

“Dati che devono far immediatamente riflettere – precisa l’esponente leghista – ed analizzati in tutta la loro gravità, senza allarmare i cittadini, ma nemmeno tergiversando su una criticità che, purtroppo, si manifesta quotidianamente”.

“Auguriamoci – conclude Manuel Vescovi – che col passare del tempo, oltre che Capitale della Cultura, Pistoia non diventi, dunque, pure un preciso punto di riferimento per la delinquenza nazionale…”.

[filippini – lega nord toscana]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento