VESCOVI: «RISOLUZIONE DEL CASO ESTAR: LEGA RUOLO PROTAGONISTA»

«Finalmente i responsabili dell’ente, hanno deciso di fare marcia indietro, riaprendo le graduatorie»
Manuel Vescovi
Manuel Vescovi

FIRENZE. “Giustizia è fatta – afferma con soddisfazione Manuel Vescovi, capogruppo in Consiglio regionale – riguardo alla vicenda Estar (Ente di supporto tecnico amministrativo regionale) che rischiava di creare grossi problemi lavorativi a migliaia di operatori nel settore sanitario”.

“Dopo varie e giustificate pressioni da parte degli interessati – prosegue Vescovi – (la Lega ha avuto modo, in questi mesi, d’interloquire con alcuni di loro, ndr) finalmente i responsabili del predetto ente, hanno deciso di fare opportunamente marcia indietro, riaprendo le graduatorie”.

“Ciò significa – sottolinea il Consigliere – la possibilità di stabilizzare tutte quelle persone che avevano pienamente diritto ad essere assunte”.

“Il lavoro è un diritto sacrosanto – incalza l’esponente leghista – ed è dovere precipuo della politica, adoperarsi perché la burocrazia venga snellita e non sia d’ostacolo per l’avvenire dei nostri concittadini”.

“Ancora – insiste Vescovi – ricordo con grande emozione, quanto riportatomi da alcuni protagonisti involontari di questa vicenda che, tra l’altro, hanno più volte lamentato, un’assenza di chiara e tempestiva comunicazione da parte dei responsabili dell’Estar”.

“Insomma– conclude il rappresentante del Carroccio – ci auguriamo che tali problematiche non si ripetano in futuro, evitando di tenere colpevolmente in angoscia i diretti interessati ed i loro familiari”.

[filippini – lega nord]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento