vicofaro. CECCARDI E PIRA (LEGA): «È ORA DI METTERE FINE A QUESTA GESTIONE DELL’ACCOGLIENZA MIGRANTI»

Susanna Ceccardi e Sonia Pira (Lega)

 

PISTOIA. «Un vero e proprio far west è andato in scena nei pressi del centro gestito da don Biancalani a Vicofaro. La situazione è andata ancora una volta fuori controllo. Questo episodio evidenzia i deficit e le incongruenze di un sistema della gestione dell’accoglienza che non è più tollerabile, soprattutto per quanto riguarda la sicurezza dei residenti», lo scrivono in una nota l’europarlamentare della Lega, Susanna Ceccardi ed il commissario del Carroccio di Pistoia, Sonia Pira.

«Non vogliamo entrare nel merito della singola vicenda – proseguono le esponenti della Lega –, sulle cui responsabilità faranno luce le autorità competenti, ma ancora una volta dobbiamo sottolineare che non è possibile che si verifichino casi come questo, oltretutto in piena emergenza sanitaria. Uno dei due migranti, infatti, dopo la lite, è stato ricoverato in un reparto covid-19 per accertamenti, fortunatamente risultando poi negativo al tampone.

«Ci sono delle regole e devono essere rispettate. In questi anni – concludono Susanna Ceccardi e Sonia Pira – gli atteggiamenti e le prese di posizione di don Biancalani sono sempre andati oltre le righe, un atteggiamento di sfida che oggi più che mai non può essere condiviso. Ci sono protocolli di sicurezza previsti dal Governo per garantire la salute dei cittadini, e queste disposizioni devono valere per tutti, non solo per i cittadini residenti che stanno affrontando con non pochi sacrifici economici e personali questa crisi che non ha precedenti nel nostro Paese».

[comunicato lega]



Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email