vicoli & angiporti. «NON METTETE QUEI CASSONETTI!»

Cassonetti in via della Posta Vecchia. 1
Cassonetti in via della Posta Vecchia. 1

PISTOIA. Sono stati messi da poche ore e già destano critiche per non dire peggio. Qualcuno ha anche telefonato a Publiambiente, ma forse chiamerà anche il Sindaco.

Si tratta dei cassonetti che Publiambiente ha sistemato all’ingresso di via della Posta Vecchia e che dovrebbero servire i locali di piazza dello Spirito Santo.

Sono stati nascosti lì, ma alcuni sono con la chiave e altri, pur aperti, non raccolgono neppure il poco quantitativo di spazzatura che alcuni (come si vede nella foto) lasciano a terra.

E oggi pomeriggio si sono affacciati in diversi, in redazione, per lamentarsi dello spettacolo.

«Del resto – ci hanno detto – la bellezza di Pistoia che sta anche nei vicoli, è profanata e sciupata da questa bella fila colorata di oggetti di platica…».

Cassonetti in via della Posta Vecchia. 2
Cassonetti in via della Posta Vecchia. 2

Una signora, addirittura, va oltre: «Ogni giorno devo lavare il muro alla mia porta perché qualcuno passa e regolarmente mi ci lascia la sua fidanzata, Miss K. Lorina! Ora non solo questo, ma anche lo spettacolo dei bidoni. Basta!».

Perché, ci domandiamo, anche Publiambiente non interra questi orribili attrezzi come a Firenze e in altre città? O perché gli stessi locali non provvedono a nascondere i loro cassonetti dietro una bella cortina di canne di bambù?

È impensabile, infatti, che i vicoli e gli angiporti di Pistoia altro non siano che le discariche dei ristoranti del centro.

Diamoci una mossa, amministrazione: il 2017 è alle porte (anche se ancora non avete scelto il logo della capitale della cultura e, quando lo farete – dicono –, sarà di proprietà della Fondazione Caripit…).

Linee Future

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

One thought on “vicoli & angiporti. «NON METTETE QUEI CASSONETTI!»

  1. Via della posta vecchia, per dirla tutta, aveva già il danno e la beffa dei banchini degli abusivi che smerciano paccottiglia e trafficano biciclette “usate”dal lato via Orafi. Del resto essendo abusivi, quando scappa la fanno nella stessa viuccia e si sente bene…anche a essere sordi. Quindi bidoni in cima e in fondo…

Lascia un commento