vigili & multe. I CITTADINI DENUNCIANO ACCANIMENTO

Multe al San Jacopo
Pistoia. Nuove multe accanite al San Jacopo

PISTOIA. Un concittadino ci segnala una preoccupante recrudescenza nel perseguire (o perseguitare?) chi si reca all’ospedale con l’auto.

Sono infatti ricominciate le spedizioni degli agenti di polizia municipale a falcidiare di contravvenzioni tutti quelli che non usufruiscono del parcheggio a pagamento del San Jacopo, in più è iniziata la guerra anche a chi parcheggia in zona Annona.

Nemmeno chi, come il nostro lettore, per non incorrere nella sanzione, si adatta a lasciare la macchina di qua dalla superstrada, in via Ciliegiole e limitrofi, riesce a salvarsi. Inoltre alla violazione del divieto di sosta si viene indotti anche da una segnaletica tutta da rifare.

A seguito di questa segnalazione, indagando abbiamo appreso che solo questa mattina, 25 ottobre, sono stati fatti 80 verbali tra l’Annona e l’ospedale. Si tratta di 30/50 verbali a passaggio.

Pistoia. Rotonda nuova della Vergine [foto Marco Beneforti] 5
Pistoia. Rotonda nuova della Vergine [foto Marco Beneforti]
Gli agenti di polizia municipale eseguono il comdando di svolgere questi compiti, così come parcheggiare fuori dagli spazi consentiti configura violazione delle regole da sanzionare: dopodiché per chi si reca all’ospedale – ed è molto probabile che ci sia costretto (perché vorremmo vedere chi va in quell’area desertica, in mezzo al nulla, fino a pochi anni fa regno incontrastato dei popoli rom e sinti, per diletto e svago tuttora lì residenti) – appare davvero vessatorio l’accanimento dei vigili pistoiesi.

Una diversa lamentela ci giunge da un altro lettore che percorre quotidianamente la rotonda della Vergine dove, da anni, all’inizio della stagione delle piogge insieme e come funghi, appaiono i cartelli che segnalano il pericolo, ma invece di intervenire rifacendo il manto di asfalto sdrucciolevole, l’amministrazione aspetta la buona stagione quando si potranno togliere i cartelli e andare avanti così, rinviando il tutto senza risolvere i problemi.

[Paola Fortunati]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

One thought on “vigili & multe. I CITTADINI DENUNCIANO ACCANIMENTO

  1. Al momento di votare (e non manca poi moltissimo tempo) ricordiamoci di questo stupido ed ottuso accanimento; del fatto che è stata, altrettanto stupidamente, chiusa quella grossa area in cui, nei primi tempi, era possibile posteggiare senza problemi, e che ora si va riempiendo di erbacce finché, con il tempo, diventerà una vera e propria giungla. Ricordiamoci anche del fatto che l’intera città è stata riempita d stalli a pagamento, in maniera talmente fitta da restringere, in diversi punti la carreggiata stradale e da recare ostacolo al corretto deflusso del traffico nei pressi dei semafori, cosa che credo vietata anche dal codice della strada.
    Mi rendo conto e mi dispiace di parlare come uno dei tanti qualunquisti di stampo leghista o simili (e non appartengo certo a quella razza). Ma di fronte alla realtà, non si può arrampicarsi sugli specchi e fare finta di niente.
    Piero Giovannelli

Lascia un commento