VIGILINI: «BERTINELLI, SII CHIARO E FALLA FINITA!»

La Nazione, 4 luglio 2015
La Nazione, 4 luglio 2015

PISTOIA. A pensar male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca. Il senatore Giulio Andreotti è sempre d’insegnamento, nel bene e nel male.

Alessandro Pareschi e Stefano Fiorini, i due giovani pistoiesi che ci hanno raccontato la vicenda dei 38 vigilini lasciati a spasso per anni dal Comune di Pistoia, non stanno trascorrendo una bella estate.

Dapprima le parole al miele del Sindaco Bertinelli, che chissà come chissà perché all’improvviso si è ricordato di questa figura (per fare cassa? O per fare opera preventivo-educativa e non repressiva?), promettendo che sarebbero stati assunti; poi sempre Bertinelli, a leggere qua e là, che starebbe scorrendo la graduatoria, l’attuale graduatoria per “pescare” gli eletti.

Alt alt alt, si son detti Pareschi e Fiorini: “Che cosa significa, che non verranno assunti tutti, ma soltanto qualcuno, a discrezione?”.

In questo caso, immaginiamo, sarebbe battaglia, a tutti i livelli. Della serie, come complicare una vicenda semplice e chiarissima.

Vedi anche:

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento