vino. IL CHIANTI IN PARTENZA PER LA SVIZZERA, RAPPRESENTERÀ IL MADE IN ITALY

Giovanni Busi

FIRENZE. Il Consorzio Vino Chianti, a pochi giorni dalla fine della vendemmia, è di nuovo in partenza. Domani volerà a Ginevra per rappresentare il Made in Italy in occasione della nuova edizione della Assemblies of the Member States of WIPO.

L’evento è promosso dall’Organizzazione mondiale per la proprietà intellettuale, una delle agenzie specializzate delle Nazioni Unite che conta attualmente 188 stati membri, e regola 24 trattati internazionali.

Nella sede della World Intellectual Property Organization, si terranno fino all’11 ​o​ttobre una serie di assemblee che coinvolgeranno delegati provenienti da tutto il mondo.

Oltre alla presenza istituzionale del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, in collaborazione con Federdoc, il Chianti presenzierà insieme ad altre fra le denominazioni di origine enogastronomica più significative, una serie di degustazioni in programma.

​Domani il Consorzio, in accompagnamento alle D.O.P. del Consorzio Parmigiano Reggiano e quello dei Salumi Piacentini, accompagnerà la giornata con momenti di degustazione a base dei rispettivi prodotti di eccellenza, che avranno il compito di rappresentare la migliore cultura enogastronomica del Paese verso il mondo.

“Un’occasione importante – spiega Giovanni Busi, presidente del Consorzio Vino Chianti – che ci permetterà di raccontare la nostra Denominazione in un nuovo palcoscenico mondiale.

Proprio in un luogo dove da sempre si lavora per tutelare e proteggere l’ingegno e le creazioni degli uomini. La stessa tutela necessaria anche per creazioni enogastronomiche come il nostro prodotto, conosciuto in tutto il mondo e per questo oggetto sempre di maggiore interesse”.

[lorenzo galli torrini]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento