VIOLENZA SESSUALE, RAPINA AGGRAVATA E LESIONI PERSONALI. BOLLETTINO CARABINIERI 6 LUGLIO

Violenza e botte fra conviventi [repertorio]
Un arresto per violenza sessuale
MONTECATINI. Nel pomeriggio di ieri, 5 luglio 2015, a conclusione di mirate indagini, il Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Montecatini arrestava B.R. cittadino rumeno 27enne, domiciliato a Montecatini poiché ritenuto responsabile dei reati di violenza sessuale, rapina aggravata e lesioni personali.

Il predetto, nel corso della mattinata, incontrava R.F. 23enne cittadina dominicana e T.O. 25enne cittadina romena con le quali sussiste un rapporto di conoscenza.

Nella circostanza, dopo essersi trattenuti qualche minuto insieme in un bar, si recavano presso la vicina abitazione di T.O. ove questi, poco dopo, aggrediva e minacciava R.F. per avere un rapporto sessuale con lei.

Ne nasceva un’accesa colluttazione nel corso della quale le due donne cercavano in tutti i modi di opporsi ma, dopo essere state ripetutamente schiaffeggiate, venivano ulteriormente minacciate con un coltello che l’aggressore aveva reperito nella cucina dell’abitazione. R.F. veniva, pertanto, obbligata a subire un rapporto sessuale orale mentre l’amica T.O. subiva la sottrazione del proprio telefono cellulare allo scopo di impedirle di allertare le Forze dell’Ordine cosa che riuscivano finalmente a fare allorché il malvivente decideva di allontanarsi.

Le vittime, trasportate presso l’ospedale di Pescia, venivano giudicate guaribili in sette e cinque giorni di prognosi per le lesioni riportate. B.R., rintracciato ed arrestato poche ore dopo, espletate le formalità di rito, è stato condotto presso la Casa Circondariale di Prato a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente. Il telefono cellulare è stato recuperato e restituito alla legittima proprietaria.

Prova dell’etilometro
Prova dell’etilometro

PISTOIA-MONTECATINI. CONTROLLI NOTTURNI E DEFERIMENTI PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA ALCOLICA. Mirati controlli su strada sono stati eseguiti nella scorsa nottata anche al fine di verificare le condizioni psico-fisiche dei conducenti di autoveicoli.

Le Radiomobili delle Compagnie Carabinieri di San Marcello Pistoiese e Montecatini hanno sottoposto diversi conducenti alla verifica dell’alcool test.

Ciò ha consentito di denunciare in stato di libertà per guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche M.F. 22enne residente a Prato e B.T. 66enne residente a San Marcello Pistoiese i quali erano alla guida di autovetture con un tasso alcolemico ben oltre il limite consentito dalla normativa vigente.

Entrambe le patenti sono state ritirate. L’Autorità Giudiziaria e la Prefettura competente sono state informate dai militi.

[g/a – carabinieri]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento