VISIT PISTOIA CONQUISTA PARIGI E NAPOLI CON UN’OFFERTA CHE CONIUGA ARTE, NATURA E TRADIZIONI

L’Ambito si presenta al Salon Mondial du Tourisme & Destinations Nature e alla Borsa Mediterranea del Turismo

Visit Pistoia Parigi Napoli foto 1

PISTOIA. Un turismo lento, sostenibile, incentrato sulla creazione di esperienze significative e personali a contatto con la natura: è con questa offerta che Pistoia e l’Ambito si presentano alle fiere più importanti d’Europa, dedicate al turismo all’aria aperta e al tempo libero.

Le attrazioni di Pistoia e della Montagna Pistoiese sono in mostra, in questi giorni, grazie al supporto di Toscana Promozione Turistica, a Parigi al Salon Mondial du Tourisme & Destinations Nature e a Napoli alla Borsa Mediterranea del Turismo, la più importante fiera rivolta agli operatori di settore del Mediterraneo.

L’Ambito con Visit Pistoia, dopo la partecipazione alle fiere di Milano e Monaco di Baviera, continua a promuovere e valorizzare il territorio, portando all’attenzione del pubblico europeo un’offerta che coniuga arte, natura e tradizioni.

La tendenza a ricercare mete poco conosciute ma autentiche, grandi spazi all’aria aperta, natura incontaminata, ha subito una netta accelerazione dopo la pandemia. Le bellezze naturali e culturali del territorio di Pistoia, che include anche i comuni di Abetone Cutigliano, Agliana, Marliana, Montale, Quarrata, Sambuca Pistoiese, San Marcello Piteglio e Serravalle Pistoiese, permettono una proposta turistica di ampio respiro, caratterizzata dalla presenza di una città d’arte, ricca di tesori e di fascino, ma ancora poco conosciuta al grande pubblico, e da una varietà di paesaggi, dalla pianura, alla collina, all’alta montagna, raggiungibili in poco tempo.

Visit Pistoia Parigi Napoli foto 2

L’Assessore al Turismo e Tradizioni e Manifestazioni Jacopee del Comune di Pistoia, Alessandro Sabella, presente al BMT di Napoli, spiega che «Le fiere sono occasioni per promuovere e far conoscere l’Ambito e la città di Pistoia a un pubblico europeo, che mostra sempre grande interesse per le nostre proposte».

«I dati del movimento turistico del 2022 — continua Sabella — mostrano come il nostro territorio sia apprezzato dagli stranieri, che, per la prima volta a Pistoia, hanno superato gli italiani, in termini di presenze. Pernottando più a lungo, esplorano il nostro territorio, fruiscono dei servizi offerti dai nostri operatori e, spesso, instaurano un legame che li porta a tornare».

Nell’ambito della fiera partenopea, si è tenuto il convegno Il turismo del futuro. Nuovi trend e strategie digital: best practices organizzato da Visititaly.eu, la più grande community dedicata all’Italia nel mondo, che ha visto la partecipazione di Alessandro Sabella, invitato a testimoniare l esperienza del portale Visit Pistoia.

Inoltre, la città di Napoli, con la quale è stato avviato un protocollo di collaborazione culturale incentrato sulla figura di San Giacomo, potrebbe essere un’ulteriore tappa significativa per la mostra dedicata all’Altare Argenteo di San Jacopo, dopo Santiago de Compostela, Pistoia e Roma.

[maggi —visit pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email